Infermieri news

News che riguardano gli infermieri e l'infermieristica nel web o nel real life, disoccupazione, demansionamento o preparazione dei quiz per i concorsi.

ALCUNE RIFLESSIONI SUI RUOLI E COMPETENZE

La concezione post moderna della salute e del “prendersi cura” nei Paesi occidentali ha determinato lo sviluppo di modelli di cura centrati sulla persona, segnando il declino dei modelli centrati sulla malattia.

Nell’ambito di tale rivoluzione culturale la professione infermieristica gioca un ruolo fondamentale poiché è in grado di influenzare in modo significativo come costruire e far funzionare un’organizzazione sanitaria multiprofessionale. Recentemente nuovi orientamenti hanno rivoluzionato il modo di produrre servizi sanitari:

Molti infermieri si trovano oggi ad affrontare come esperienza la libera professione e dopo poco si accorgono di essere in una situazione drammatica, impreparati a causa di una disinformazione spontanea.

La libera professione non è libera e se si è impreparati è una vera forma di schiavitù, la libera professione infermieristica non è intellettuale ma lavoro a ore... mi spiego meglio.

 

La Senatrice Silvestro in uno degli ultimi video da presidente IPASVI evidenziava come il collegio era portato ad incentrare la sua attività verso la crescita professionale e il dibattito sulla 566 era il culmine di questo lavoro.

Alla nuova presidente IPASVI dott.sa Mangiacavalli che ha la possibilità di dare indicazioni e fare progetti nazionali cosa chiederesti di fattibile...

Barbara Mangiacavalli è la nuova presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi

La FNC ha un nuovo comitato centrale e una nuova presidente, la dott.sa Mangiacavalli.

Un dirigente con una formazione internazionale in grado di portare gli infermieri nelle acque tempestose delle normative italiane per arrivare ad una crescita di tutti gli infermieri.

Non vorrei scrivere e riscrivere le stesse cose e nemmeno vorrei sembrare troppo scortese ma credo che le parole più giuste siano, Auguri e Buon Lavoro Presidente.

Home page Azienda Ospedaliera S.Antonio Gallarate [logo]La notizia è diventata di pubblico dominio in poche ore, come pensavano di nascondere una disorganizzazione tale?

I ritardi ci possono stare capitano, ma alla fine far alzare tutti, lasciargli in mano una busta apribile con le risposte è uno scherzo?

Su facebook si sta organizzando un gruppo che con immagini e video ha documentato le scelte sbagliate dell'organizzazione...

zoccoli infermieri, leggeriGli zoccoli da infermieri più vecchi che ricordo erano simili alle ciabatte ma erano bianchi ma si affacciavano già gli zoccoli in legno del doctor Scholl e quelli in gomma.

Oggi vedo sempre più spesso gli zoccoli in EVA, materiale molto più leggero, morbido e confortevole...

Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni CutaneeConcorso Nazionale: "l'assistenza e la passione" premio speciale infermiere Pietro Forte, la società scientifica AISLeC indice un Concorso Nazionale dal titolo “L’assistenza e la passione” per ricordare l’Infermiere Pietro Forte.

Masterchef è una gara di cucina, uno spettacolo, una scuola di vita una delle trasmissioni più belle che abbia mai visto, cucina, psicologia e comunicazione insieme in una ricetta vincente che crea una scuola speciale un accademia di cucina di vita che alla fine premierà un cuoco come 4° MasterChef Italia.

Valentina Pozzato infermiera ha iniziato la sua avventura con Masterchef, lavora all'Ospedale di Biella come infermiera e ha una profonda passione per la cucina che l'ha portata ad essere ammessa e adesso ad essere fra gli attuali 15 candidati.

Il film si chiama "puncture" l'ho visto ieri su Sky e sono rimasto stupito come un incidente infermieristico sia l'incipit e la base della storia di un film.

Un infermiera su punge con un ago e muore di HIV, ha un parente che aveva inventato una siringa con ago di sicurezza che si sente in colpa e assume due avvocati. Ovviamente il sistema li isola e li contrasta, il film mostra altri aspetti, però...

Lo sciopero del 3 novembre di Nursind è stato un successo, una delegazione si è ritrovata a Montecitorio ma a livello nazionale c'è stata una ripercussione e questo è l'obiettivo di uno sciopero.

Oltre 100.000 infermieri hanno dato un adesione involontaria dato che le ASL a titolo preventivo hanno precettato tutti gli infermieri in servizio e si sono organizzate per garantire lo stesso i servizi...