Procedure e protocolli

Articoli dedicati alle procedure.

I documenti trovati online si trovano nella sezione downloads (LINK)

 

L'accreditamento istituzionale è un processo che quando coinvolge lo staff infermieristico di un reparto o servizio lo trasporta in un mondo sconosciuto che a prima vista sembra solo burocratese.

Il processo di accreditamento è quello che consente alla Regione di riconoscere il presidio sanitario o socio-sanitario, pubblico o privato può essere erogatore di prestazioni per conto del SSN. Il personale infermieristico è sempre coinvolto nel processo che può essere una preziosa occasione di crescita, un punto di partenza che parte dalle scelte fatte dal coordinatore.

Il governo clinico rappresenta in un certo senso la formalizzazione delle leggi che regolano l'attività delle grandi aziende sanitarie ma gli effetti attesi dalle regioni non sempre corrispondono a quelli dei cittadini. Per raggiungere dei livelli omogenei di assistenza è necessario che ci siano indicazioni organizzative e standard condivisi. Anche il piccolo ambulatorio prelievi che si accredita con la regione deve sottostare alle regole o leggi empiriche del governo clinico.

Come infermieri, come lavoratori della sanità forse non ci interessano le logiche governative perchè non le sentiamo avere un effetto diretto sul nostro agire quotidiano. Sapere ci aiuta a comprendere due il fattore tempo nei cambiamenti e la comunicazione istituzionale.

L'associazione "Davide Ciavattivi" (LINK) ha realizzato un opuscolo informativo per i genitori di bambini con impiantato un CVC.

Il deplian realizzato dal personale infermieristico del reparto di ematologia da delle informazioni di base ..

Il punto di riferimento per l'accreditamento in Emilia Romagna è il sito dell'agenzia sanitaria e sociale regionale.

L'accreditamento in reparto comporta un lavoro aggiuntivo di redazione di procedure e istruzioni operative, un lavoro reso più semplice dal materiale che Renata Cinotti e il suo staff hanno messo online nel sito della regione nel corso degli anni.

Gli standard per l'inserzione di un CVC potrebbero essere interpretati all'italiana con un classico "facciamo come possiamo", invece è proprio un articolo italiano pubblicato sulla rivista scientifica Assistenza Infermieristica e Ricerca (AIR) che detta gli standard per una corretta inserzione del PICC. La rivista Assistenza Infermieristica e Ricerca (AIR) è una rivista ad alto contenuto tecnico scientifico coordinata dalla professoressa Paola di Giulio.

 

Vi presento due documenti, il primo realizzato dal centro diagnostico italiano il "Manuale del prelevatore", un documento chiaro e di conseguenza di facile utilizzo. Utile anche per un ripasso veloce e ricordare i principi scientifici collegati alla raccolta del campione biologico.

Il secondo è un manuale di 58 pagine dell'Area Vasta della Romagna.

Il campione biologico ha dietro un razionale ed un sapere in continua evoluzione perchè da quell'atto, da quel momento dipendono poi decisioni per la salute del nostro assistito.

L'ultima linea guida pubblicata dal Sistema nazionale per le linee guida (SNLG) e Istituto superiore di sanità (ISS) è realizzata dalla regione Toscana che si conferma la regione che più investe nella divulgazione delle buone pratiche è indirizzata prevalentemente ai sigg.ri Medici ma ci offre uno sguardo sulla complessità di una diagnosi fra le più delicate da definire.

Da un punto di vista infermieristico il documento all'inizio offre pochi spunti poi mette in buona luce le terapie non farmacologiche che sono numerose e ben studiate...