pubblicità

Leggi, normative e CCNL

normativa saluteLa normativa sanitaria e i CCNL scandiscono la nostra vita professionale, sia per la violazioni ma anche per la crescita professionale.

tempo e denaroLe ore di straordinario che compaiono a fine mese nel cartellino del monte ore, danno diritto a una maggiorazione?

La regola in ospedale è sempre stata: "se fai delle ore di straordinario, le stesse ore le recuperi" e nessuno ha mai pensato che non fosse corretto e tutti eravamo felici e contenti.

Nel 2001 è stata istituita la banca delle ore ed è arrivata ADI a fare chiarezza ricordandoci che la maggiorazione di uno straordinario dev' essere pagata, poi quell'ora di straordinario torna ad essere un' ora lavorativa da poter recuperare.

TAGS:

L'assunzione di un infermiere a tempo determinato è molto frequente da parte degli ospedali pubblici, attraverso le agenzie interinali o subappaltano i servizi, ma possono assumere direttamente con un avviso pubblico.

L'assunzione a tempo determinato implica che un contratto inizia e termina nella data concordata, in caso di esigenze di personale è solo facolta dell'azienda sanitaria rinnovare il contratto fino ad un massimo di 36 mesi, non c'è un rinnovo automatico.

ccnl 2016 2018 sanita privataFirmata una preintesa fra ARIS-AIOP e i Sindacati CGIL, CISL, UIL, una trattiva che ha visto passare 14 anni ma che in occasione della pandemia ha deciso di premiare i lavoratori.

Gli infermieri livello D hanno avuto un aumento medio di 150 euro che porta il tabellare dell'infermiere del privato ad essere più alto di 2500 euro/anno rispetto all'infermiere della Sanità pubblica.

TAGS:

sentenza

Il decreto scuola è legge, l'emendamento Campari (Lega) confluito all'interno del maxiemendamento al Decreto Scuola è stato votato alla camera.

Il regalo dei crediti ECM, a prima vista potrebbe essere interessante, invece nasconde un'ignoranza maestosa e gli unici che ci guadagnano sono le aziende sanitarie, pubbliche o private che siano.

Sottocategorie

Il CCNL Sanità pubblica regola tutti quegli aspetti legati alle ferie, permessi, diritti e doveri per tutti gli infermieri e operatori sanitari dipendenti di ospedali pubblici appartenenti al SSN.

L'infermiere è responsabile dell'assistenza erogata, l'attività infermieristica è sempre più complessa ed espone a rischi di errore, l'aumento della complessità assistenziale e la presenza di casi con comorbilità complesse espone l'infermiere a ricorsi da parte dei pazienti.

 

L'assistenza infermieristica è normata per molti aspetti specifici.

Le tecnologie gestite dagli infermieri sono complesse e molte di queste hanno regolamenti e norme dedicati, ad esempio l'emotrasfusione, la sicurezza ecc.

pubblicità