master online infermieri

Infermieri news

News che riguardano gli infermieri e l'infermieristica nel web o nel real life, disoccupazione, demansionamento o preparazione dei quiz per i concorsi.

old peoples homeLa cannabis che per anni è stata considerata prettamente per il suo utilizzo "ricreativo", sta vedendo uno sviluppo nel suo utilizzo terapeutico. Un esempio è il Canada.

In Canada, che nel 2018 ha legalizzato l'uso della Cannabis a scopo ricreativo, si è verificato un aumento delle richieste per il trattamento del paziente con Alzheimer.

L'idea prevalente è di trattare i sintomi di agitazione, aggressività, inappetenza e dolore.

sala operatoria teamIl presentismo è l'opposto dell'assenteismo, il lavoratore assenteista si assenta dal luogo di lavoro accentuandone i motivi che possono arrivare ad essere veri e propri reati, mentre il presentista è l'opposto, va al lavoro anche quando non dovrebbe.

L'infermiere presentista non deve essere confuso con chi resta sul posto di lavoro oltre l'orario perchè non ha svolto le attivita previste nel turno e  vuole far vedere che per l'azienda fa di più degli altri.

diagramma assistente psLa sala d'attesa del Pronto Soccorso (PS) è il punto dove si creano i primi momenti di tensione, nell'ultimo convegno tenutosi presso l'AORN "A.CARDARELLI", dove l'ing.Verdoliva offrì la possibilità di presentare un progetto, mi proposi e presentai il progetto, dove dettagliatamente ho descritto la figura dell'assistente di sala.
 
Premetto che sono un infermiere che lavora presso l'Azienda Cardarelli stessa.

sacca di sangueL'errore è sempre in agguato: a Vimercate è successo l'irreparabile e, in seguito ad una trasfusione errata è deceduta una paziente.

L'infermiere e il medico di reparto devono seguire rigide procedure che sono decise in ogni passaggio dalla legge, la rigidità di questo processo purtroppo vede nell'errore umano l'unica falla del sistema. 

prelievo venosoIl turno lavorativo dell'infermiere è molto variabile, può dover coprire le 24 ore o solo il giorno con presenze di 6, 7o 12 ore. Non si tratta solo di coprire delle ore ma ci sono almeno 3 aspetti funzionali da considerare sempre, l'assistenza al paziente, le normative che tutelano il lavoratore e la qualità di vita del lavoratore nel proprio tempo libero.

Quando si decide il turno si devono soppesare questi 3 aspetti e fare delle scelte, altrimenti fare l'infermiere diventa una vera e propria sofferenza.

test 2019 prof san ingressoIl test di ammissione alle professioni sanitarie a Bologna questa mattina in migliaia davanti ai cancelli di Bologna Fiere.

Chi pronto per entrare chi invece prova o meglio tenta di prendersi un caffè con tranquillità, non manca chi protesta contro i test di ingresso.

 

catetere vescicaleIl cateterismo vescicale è gestito dall'infermiere e le infezioni provocate sono considerate la più frequente Infezione Correlata all'assistenza. Le linee guida sono un punto di partenza per avere delle scelte appropriate,ma quando le leggiamo ci accorgiamo spesso che manca qualcosa.

Il cateterismo vescicale è un atto manuale, pratico, e la sola lettura di un testo non può migliorare le abilità manuali ma solo motivarle. Ci concentriamo spesso sui punti pratici che ci riguardano direttamente, dimenticando che quando arriviamo sul paziente è solo un momento del processo di lavoro, c'è anche un prima e un dopo che è previsto dalle linee guida del CDC 2009 aggiornate.

medico computerL'allarme è sotto gli occhi di tutti, le contraddizioni e le lamentele di un eccesso di lavoro sono quotidiane,  la denuncia arriva dall'America. 

La dottoressa Danielle Ofri dell’ospedale Bellevue di New York scrive sul New York Times un articolo che denuncia come le aziende sanitarie usino l'etica professionale per utilizzare meno risorse del necessario ed avere più prestazioni.

woman 1006100Lavorare a contatto con la malattia può portare gli infermieri ad avere uno stress eccessivo, il carico di lavoro contribuisce poi ad aumentare la tensione quotidiana e rende più faticoso il lavoro sia fisicamente che psicologicamente.

Chi lavora a stretto contatto con la morte o con persone in pericolo di vita vive un forte turbamento psicologico che in alcuni casi è un aspetto cruciale nelle persone che decidono di togliersi la vita.

angry man 274175La maleducazione può avere pesanti effetti in qualsiasi circostanza della nostra vita, ma in un ambiente sanitario in cui ci si può imbattere in situazioni di vita o di morte questa può avere delle conseguenze molto significative per l'assistenza.

L'argomento è recente e negli ultimi anni ha avuto uno sviluppo di pubblicazioni scientifiche arrivando ad uno studio randomizzato.