farmaci

farmaci

  • farmaci lasa attenzioneNel 2010 il ministero della Salute ha redatto e condiviso online il documento "RACCOMANDAZIONE PER LA PREVENZIONE DEGLI ERRORI IN TERAPIA CON FARMACI “LOOKALIKE/SOUND-ALIKE”". Questo documento è il primo del suo genere e per primo finalmente definiva che ci potevano essere delle condizioni per cui l'infermiere era messo in condizioni dove la possibilità di errore era facilitata.

    Uno scalmbio di farmaci può avvenire e il problema arriva alla ribalta quando l'errore porta a decesso del paziente e diventa una notizia diffusa, le procedure ci sono e gli aggiornamenti anche.

  • fleboclisi flebo set infusionaleL'infusione di farmaci e soluzioni per fleboclisi può avere un inconveniente, una complicanza, lo stravaso accidentale della soluzione infusa.

    L'evento viene riferito più o meno rapidamente a seconda delle proprietà della soluzione. La sorveglianza delle fleboclisi quando si infondono chemioterapici è maniacale per i danni che uno stravaso può provocare, altri farmaci e soluzioni hanno una sorveglianza diciano "ordinaria" però è importante prestare la massima attenzione ad ogni segnalazione del paziente.

  • Sono 3 le presentazioni condivise dalla collega Velia Marta Antonini, infermiera e docente esperta in Area Critica messe su slideshare.

    Le integro nella pagina perchè sono ben fatte e presentano molto bene la complessità del problema compatibilità farmaci.

     

  • antibiotici fialeLa diluizione dei farmaci raccontata nei libri sposa bene la teoria con la pratica ed una semplice proporzione matematica sembra sempre funzionare, alla fine si ottiene un numero esatto preciso.

    La pratica nasconde dei risvolti che la teoria dovrebbe tenere presente così che teoria e pratica possano avere lo stesso risultato.

  • cerotto fentanilIl 16 aprile 2012, una notizia riporta "Bimbo in coma causa cerotto antidolorifico", una tragedia familiare, la nonna di 80 anni avrebbe applicato il cerotto e poco dopo il bimbo è stato male, immediatamente viene in mente qualcosa del tipo, a noi non capiterà mai, forse è vero.

    Ma in quanti abbiamo in casa le due cose, ovvero cerotti analgesici (o farmaci vari) e bambini, e quanti sono consapevoli che il farmaco può essere letale per un bambino?