master online infermieri

News

Gli infermieri sono una realtà sempre più dinamica, cambiare rapidamente si, però perchè non raccontare le novità che verranno, la salute vista dal punto di vista degli infermieri.

ebolaLa situazione nella Repubblica Democratica del Congo è dilagata ed è stato dichiarato il Public Health Emergency of International Concern (PHEIC), ovvero il rischio per una diffusione ad altri stati è imminente.

Il comunicato del ministero riporta:

blood 75302Le medicazioni avanzate che utilizzano i derivati del sangue come le piastrine sono note da tempo, adesso si sono accorti che il sangue stesso è utile nella riparazione delle ferite per il mix di sostanze e fattori utili alla rigenerazione tissutale.

Lo studio è ancora su animale per verificare la sicurezza del prodotto secondo gli standard della Food and Drug Administration.

elder 1425733Lo si ipotizzava da tempo ma nessuno aveva dimostrato che il percorso era possibile, gli scienziati si erano accorti che una proteina solubile chiamata alfa-sinucleina era implicata nelle malattie neurodegenerative come il Parkinson.

I ricercatori del Johns Hopkins Medicine hanno mostrato con un esperimento su animale che la molecola passava dall'intestino al SNC provocando i sintomi del Parkinson.

Farmaci oppioidi dipendenzaL'Oklaoma, uno stato degli USA, ha fatto causa alla Johnson & Johnson: negli ultimi decenni i pazienti a cui sono stati somministrati oppioidi da prescrizione tipo il fentanyl e il fentora hano sviluppato dipendenza fino al decesso per overdose.  Il processo vuole dimostrare una correlazione fra la dipendenza da oppioidi e il marketing della società.

Due grandi società farmaceutiche hanno patteggiato per milioni di dollari, mentre la Johnson & Johnson affronterà il processo.

oncologia AddariNegli ultimi anni i tumori dell'ovaio hanno avuto un forte impulso nella ricerca di soluzioni terapeutiche grazie all'impegno di medici e ricercatori. A Bologna il terzo convegno, organizzato dall'oncologia medica Addari insieme all'associazione LOTO onlus, ha fatto il punto fra organizzazione di un percorso diagnostico terapeutico e ricerca, analizzando e presentando casi reali.

I centri dell'Emilia-Romagna che curano il tumore dell'ovaio hanno avuto modo di confrontarsi, i progressi da fare sono ancora molti ma si procede.