News

In una realtà che cambia rapidamente perchè non raccontare qualche piccolo aggiornamento e novità sulla salute.

logo provincia autonomaIl caso è ormai già noto: ieri (15 novembre) una giornalista di una testata nazionale si è introdotta senza autorizzazione nel reparto di pediatria dell’Ospedale di Bressanone per fare delle riprese di un bambino profugo ivi ricoverato.

Il bimbo è stato trovato due giorni fa, solo ed in grave stato di ipotermia, nel ripiano sottostante di un vagone merci nella stazione del valico del Brennero.

 

Diastasi ernie e laparoceli si assomigliano ma hanno delle differenze ed anche delle similitudini, in comune hanno l'aspetto sul profilo dell'addome che le rende a prima vista morfologicamente simili ma si differenziano per sede dolore ed eventuali rischi e complicanze.

L'addome contiene i visceri e un cedimento o una discontinuità della parete addominale può far si che vengano a crearsi dei punti dolenti con delle cavità dove i visceri si riversano, sono tre le tipologie di danno alla parete che determina diverse patologie appunto, diastasi, ernie e laparoceli.

Alla vista delle immagini non ci si può che indignare, non si può parlare di contenzione per la sicurezza dell'assistito, il trattamento che nel 2012 aveva avuto un anziano ictus e successiva demenza va oltre, era stato bloccato a letto e i presidi utilizzati come sbarre di una prigione.

Il responsabile della struttura è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti aggravati dalla crudeltà dal gip di Palermo Nicola Aiello. Una situazione che non ha nulla a che fare con l'assistenza infermieristica.

valutazione clinica complicanze stomaLa cute peristomale integra, no eritema, prurito o perdita di sostanza una stomia ben confezionata sarebbe auspicabile, ma le complicanze sono in agguato.

Complicanze che possono essere post operatorie o immediate, come Edema, Emorragia intra e peristomale, Ischemia e Necrosi o post operatorie o tardive come malposizionamento, malconfezionamento, retrazione, ernia, prolasso, fistola, stenosi, traumi.

Una serie di slide le mette in evidenza tutte e ne consente un riconoscimento tempestivo per attivare il servizio di stomaterapia...

 

cane ospedale pet therapyLa pet therapy ha come protagonisti gli animali domestici, è una terapia introdotta in America da un neuropsichiatra agli inizi degli anni 60. Lo scopo è quello di aiutare le persone che per diversi motivi hanno bisogno di influssi affettivi positivi, così da permettergli un recupero più veloce.

pet therapyIl legame che unisce le persone agli animali è antico, il legame al proprio animale domestico è ancora più forte dato che è un compagno di vita, che condivide la quotidianità.

Il cucciolo passerà tutta la sua vita con il padrone, lo vede come la sua famiglia e la cosa è reciproca.

Anche facendo parte della famiglia però, ci sono luoghi dove inostri amici quadrupedi non possono entrare.

Ormai sempre più locali ne consentono l'accesso: negozi, ristoranti, hotel e anche diverse spiagge, le strutture sanitarie invece pare non prendano neanche in considerazione la cosa. 

L'epatite è una delle malattie virali più note a noi infermieri per la sua capacità di essere trasmessa per via ematica, si è discusso di virus dell'epatite nella giornata del convegno MGB del 18 settembre.

I virus noti sono A, B, C, D ed E, virus che si suddividono per sottotipi con effetti molto diversi fra loro, con progressioni di malattia è simili e virus che sono spesso presenti insieme.