pubblicità

Benessere

spiaggia ciabatteLe scottature solari sono il classico problema estivo, provocate dall'esposizione prolungata e intensa a una fonte di luce o calore caratterizzate dai raggi ultravioletti (UV), i quali possono dare origine a delle lesioni del DNA nello strato più superficiale della pelle.

Queste lesioni se interessano un'ampia zona della superficie corporea possono sviluppare anche sintomi come brividi, febbre e un forte senso di debolezza dovuto al rilascio delle citochine infiammatorie.

A fine turno ti puoi sentire stanco, felice, insoddisfatto, speranzoso, frustrato, determinato, malinconico, grato, indignato, arrabbiato, gioioso, sfinito…sono le sfumature delle emozioni e degli stati emotivi, che tutti abbiamo provato almeno una volta, durante e alla fine di un turno di lavoro. Ciò che fa la differenza è come le vivi, come le attraversi, come ne parli per il tuo benessere.

“Perfino in mezzo al caos si trova un’opportunità” S.Tzu

coffee notteLavorare di notte sembra ai più molto facile perchè la notte dormono e pensano che anche in ospedale tutti dormono oppure perchè la sola "notte" che conoscono è quando passano il tempo a divertirsi e a far tardi, ma il lavoro notturno in ospedale richiede concentrazione ed è faticoso.

Chi non ha mai lavorato la notte può faticare a crederci, ma i turni degli infermieri variano dalle 11 alle 12 ore e alle 5 di mattina devi essere operativo esattamente come alle 21.

pubblicità