cisti sebacea rimozioneLa cisti sebacea è una formazione benigna presente nella cute, la cui dimensione è variabile da uno a diversi centimetri, arrivando ad estendersi nel sottocute.

Che cos'è una cisti sebacea in parole semplici, una formazione tondeggiante al cui interno è presente materiale sebaceo, la cavità è piena di materiale orignato da almeno un bulbo pilifero che si è chiuso. Ci si accorge di una cisti sebacea quando raggiunge una certa dimensione e a seconda delle condizioni è calda o fredda.

 

La cisti sebacea è calda o fredda?

La cisti sebacea è calda quando la cute è rossa ed infiammata (si dice anche iperemica), generalmente dolente al tatto e se si deve fare la palpazione questa deve essere delicata sufficiente da riconosce la forma tondeggiante. La forma è identificabile, ma ha i limiti sfumati, quasi continui con la cute circostante.

Una cisti sebacea infiammata può risolversi tre modi:

-spontaneamente, non viene toccata e si sfiamma da sola,

-con terapia medica,

-con terapia chirurgica.

Nel primo caso può capitare che come all'improvviso è apparsa, dopo pochi giorni si sfiamma e scompare o si riduce di molto. In alternativa ci si rivolge al medico che potrebbe proporre una terapia antibiotica per favorire la riduzione del processo infiammatorio, se non basta serve un incisione chirurgica per farla "spurgare". In questo ultimo caso la guarigione sarà più lenta.

La cisti sebacea fredda è una formazione con dei limiti ben definiti, se ne riconosce bene la forma tondeggiante o ovaloide, raramente è dolente, salvo che non sia in particolari sedi soggette a contatto o traumatismo. In questo caso la lesione è benigna e può crescere più o meno velocemente perchè la produzione di sebo continua e il trattamento è l'asportazione chirurgica.

Quanti tipi di cisti sebacee?

Le cisti sebacee sono tutte simili fra loro quello che cambia è il nome dato che si aggiunge la sede così potremo vedere scritto qualcosa del tipo:

cisti sebacea del cuoio capelluto,

cisti sebacea del dorso,

cisti ebacea del gluteo...ecc.

Le sedi a rischio di formazione delle cisti sebacee sono tutte quelle dove crescono i peli l'evoluzione potrebbe essere di due tipi, cisti calda poi fredda e quindi cresce di volume, oppure la cisti può essere subito fredda e cresce lentamente. 

Il dolore o il fastidio sono chiaramente dipendenti dalla sede, una cisti del cuoio capelluto darà fastidio tutte le volte che ci si pettina, una cisti del cavo ascellare potrebbe essere ignorata fino a che non diventa di grandi dimensioni, vedi foto sotto.

Le cisti sebace possono essere trattate come se fosseo dei brufoli giganti?

Assolutamente NO.

Premere una cisti calda così per provare è rischioso, una cisti calda è tale perchè c'è un processo infiammatorio, ci sono dei microrganismi e schiacciare la lesione può favorirne la diffusione e la crescita della cisti stessa, inoltre a seconda della sede una formazione che sembra una cisti può essere un ascesso con fistola o altro.

Nemmeno una cisti fredda va sollecitata,  una cisti fredda è una raccolta sebacea chiusa se viene schiacciata forse si potrebbe far uscire del sebo, ma successivamente si riformerà perchè la produzione continua e poi se si infetta si ha una cisti sebacea calda e dolente.

Qual'è il trattamento chirurgico?

Una cisti calda se non risponde alla terapia antibiotica viene incisa e guarirà per seconda intenzione nel giro di una o due settimane il tempo dipende dalla sede.

Il trattamento chirurgico di una lesione fredda è l'asportazione chirurgica, un intervento sulla cute in anestesia locale che lascerà una piccola cicatrice, gli esiti dipenderanno dalla sede e dalla dimensione.

Il video sotto mostra un asportazione:

La rimozione della cisti sebacea (video tratto da youtube) mostra dei caratteri tipici, leggermente rilevata e un punto di fuoriuscita di quello che era il follicolo pilifero, le cisti rimosse presentano poi una  morfologia tipica.

cisti sebacea punto

cisti sebacea piccola

cisti sebacea grande

La cisti è chiusa in una capsula che ne favorisce l'accrescimento, la capsula è sotto tensione e si può rompere facilmente, la rimozione chirurgica è un intervento pulito se la capsula viene rimossa integra.

La dimensione decidera anche la dimensione della cicatrice e quindi di eventuali aderenze residue, l'intervento è semplice, la medicazione sarà una medicazione a piatto e la rimozione dei punti di sutura avverrà in 10-14 giorni (dipende dalla sede).

La formazione di una o più cisti può essere legato a tanti fattori, compreso quello ereditario.

 

Accedi per commentare