piccIl PICC è un catetere centrale ad inserzione periferica che si è molto diffuso negli ultimi 15 anni grazie a fattori che lo rendono apprezzato sia dagli operatori che dai pazienti.

La relativa facilità di posizionamento è molto apprezzata dagli operatori, mentre dai pazienti è apprezzato che essendo su di un braccio non da in fondo molto fastidio...

Il PICC è un cvc di tutto rispetto ed essendo nel braccio è ben accettato dal paziente, più di un port che è un presidio fisso o di un CVC tunnellizzato che esce sul torace in prossimità del seno ed è un pesante intruso nei momenti di intimità... nulla da obiettare.

Spesso ci si focalizza sulla sola medicazione come momento di comunicazione e di educazione con il paziente ma il PICC è su di un braccio e segue tutte le attività quotidiane della persona.

Fare la spesa, le attività ricreative e poi chi prima, chi dopo ci si deve lavare.

Ci sono numerosi dispositivi che offrono protezione al braccio per momenti ricreativi o per farsi una doccia con tranquillità.

Cercando su internet c'è http://www.picczees.com/ che offre delle protezioni con una guarnizione che sembra un classico elastico, con due modelli uno bianco e uno colorato.


picc, picc line, piccline, covers, sleeve, hide, picc line covers, picc line cover ups, waterproof, water, latex free


picc, picc line, piccline, covers, sleeve, hide, picc line covers, picc line cover ups, waterproof, water, latex free

Un modello con gli stessi principi di funzionamento è lo showerSOC (http://www.advicemedic.com/wash-guards/) che è da guardare dato che sul sito ha dei prezzi, mentre su AMAZON (Picc Linea Protector ) degli altri.

 

 

Un modello diverso è quello proposto da DryPro Italia che utilizza un sistema sottovuoto che protegge e sigilla al meglio, nel sito il listino (LINK) mentre su Amazon si trovano anche delle offerte(LINK).

 

 

Un dispositivo di protezione del PICC per fare una doccia è utile in alternativa il più economico in assoluto è la classica pellicola del "domopak" ma il risultato può essere soddisfacente o un disastro a seconda dell'impegno di chi la realizza.

Comunque si faccia o quale mezzo si usi è anche vero che la doccia calda favorisce la formazione di un ambiente umido per il vapore e la traspirazione della cute, quindi al termine è necessario e consigliabile rifare la medicazione dopo la doccia.

 

 

 

 

 

 

Pin It