partita iva

partita iva

  • lavoro infermieri partita ivaAprire partita IVA per i liberi professionisti: ecco i passi da seguire.

    Se hai deciso di iniziare la tua attività da libero professionista, allora dovrai aprire la partita IVA e decidere quale regime fiscale è più adatto alla tua professione. 

    La partita IVA, i regimi fiscali e gli obblighi dei liberi professionisti:

    I libero professionisti che vogliono avviare la loro attività nel 2018 possono scegliere di lavorare in autonomia aprendo partita IVA.

  • Non capisco, sarà colpa di qualche collega del forum che batti e ribatti picchia sempre sulle stesse cose. L'avviso di Napoli non è stato segnalato da infermieriattivi.it perchè è ad una retribuzione indegna per un professionista..

    L'importo dichiarato di 9000 euro per assumere un infermiere che deve avere esperienza è un importo lordo, dei quali se va bene ne resteranno meno di 6000, il tutto per 6 mesi di lavoro con p.iva

    Quella specie di offerta va fatta annullare il collegio di Napoli doveva farsi valere, la presidente Mangiacavalli non può non essere informata, non devono esserci offerte così in un regime libero professionale.

  • La fatturazione elettronica riguarda sempre più infermieri, che da liberi professionisti devono fatturare alle pubbliche amministrazioni, questa tipologia di fattura è obbligatoria per legge ed ha un infrastruttura non semplice, ma grazie a servizi internet sempre più performanti è possibile fare da soli.

    Semplicemente si crea un file xml, questo viene verificato da un servizio terzo, che lo trasmette alla PA, che provvede al pagamento, il tutto si conserva per 10 anni, si la sintesi è un incubo, ma non è così difficile e si può fare da soli e gratis.

  • Il corso di laurea sembra non finire mai, ma 3 anni volano e arriva la laurea, Aletheiai su foruminfermieri.it ha posto questa domanda, Terzo anno.. e poi? .

    Nel forum si crea una domanda pubblica, che sarà poi letta e rivista nel tempo, i giovani hanno dubbi e perplessità che sono meritevoli di risposte approfondite.

    Dopo la laurea lo studio non finisce, ma inizia per comprendere come arrivare al posto di lavoro desiderato in un percorso a ostacoli oggi sempre più complesso.

  • Il job act del lavoro autonomo è in arrivo e introduce delle regole importanti nel contratto con il committente, gli effetti più interessanti li potrebbero vedere i colleghi del 118.

    Questo DDL in approvazione tocca argomenti importanti come la malattia, la rescissione del rapporto di lavoro che introduce il preavviso ma cosa più importante il pagamento a 60 giorni.

    Un altra novità è che la libera professione dovrà avere un contratto o a tempo determinato o indeterminato.

  • gatti al computerChi si affaccia alla libera professione infermieristica potrebbe pensare ad un libero mercato dove tutti hanno le stesse regole, con l'approvazione della Legge di Stabilità 2017 abbiamo ancora in essere 3 regimi fiscali, ovvero 3 infermieri possono fare la stessa cosa allo stesso prezzo, ma avere un guadagno diverso.
    Oppure proprio per le regole fiscali attuali possono fare 4 prezzi diversi per lo stesso lavoro, dove la concorrenza non è data dal fare il lavoro meglio ma da un ribasso del prezzo stesso.

  • Il detto "la pubblicità è l'anima del commercio" può essere l'incipit per riflessioni semplici, che proprio perchè semplici si trovano in profonda discrepanza con la situazione degli infermieri liberi professionisti.

    La pubblicità è l'anima del commercio, senza pubblicità il commercio perde e la nostra società esiste grazie al commercio e gli infermieri che fanno?

  • La partita iva essenzialmente è una secuenza di cifre indispensabile per esercitare in regime di libera professione.

    La sua apertura o chiusura è estremamente semplice...