master online infermieri

Infezioni correlate all'assistenza

  • tappino gomma pressione

    I tappini a pressione hanno avuto un'ampia diffusione in Italia a partire dal 2002 grazie al documento dal titolo "linee guida..." a cura del CDC di Atlanta.

    L'evoluzione tecnologica dei tappini utilizzati nei raccordi (hub) doveva portare ad una riduzione di inconvenienti legati alla terapia infusionale. Invece le pubblicazioni sulle infezioni vascolari sono aumentate e il termine CRBSI è diventato sempre più frequente nelle pubblicazioni internazionali.

  • neonato batterio killerUn neonato prematuro deve combattere per vivere, ma un batterio, il serratia marcescens, si insinua nel suo corpicino e dopo molti giorni non ce la fa.

    Succede nell'unità di terapia intensiva neonatale dell'ospedale civile di Brescia, l'episodio non è il primo in Italia, ma come può accadere?

  • cvc ospedale miniL'impianto e la gestione di un CVC e/o di un PICC sono realizzati con la massima cura che gli strumenti a disposizione possono permettere all'operatore sanitario, sia esso medico o infermiere. Le complicanze accadono, non ci si può far nulla... di solito.

    La regione Sicilia ha un sistema regionale di sorveglianza delle infezioni CVC correlate, un sistema che spero migliori a breve.

  • tastiera pc

    Le normali tastiere per computer non sono costruttivamente idonee ad un utilizzo medico e quindi possono facilmente veicolare batteri nocivi, soprattutto quando sono connesse a postazioni PC condivise da più operatori.

    La maggior parte delle attrezzature mediche sono fabbricate con tecniche ed accorgimenti che permettono una facile pulizia e disinfezione.

    Le infezioni ospedaliere, che sembravano debellate dopo la scoperta degli antibiotici 40 anni fa, rappresentano ancora oggi uno dei problemi più gravi per la Sanità Pubblica.

     

  • quizBuongiorno

    Sono un laureando in infermieristica presso l'università La Sapienza di Roma. Nella mia tesi sto parlando dell'importanza dell' infermiere nella gestione dei CVP in ospedale.

    Insieme alla dottoressa Bruno Eleonora, la mia relatrice,  ( Responsabile posizione organizzativa Assistenza Infermieristica Dipartimento Diagnostica, Medicina Trasfusionale Servizi Sanitari di Supporto ed Ambulatoriali ISRI CC - ICA ) abbiamo deciso di somministrare questo breve test per capire l'importanza che si da in ospedale a questi dispositivi e se si conoscono le complicanze ad esso correlate.

  • Pseudomonas aeruginosa GramIl ricovero ospedaliero è necessario per superare alcune situazioni difficili, le patologie che non possono essere gestite da casa sono molte ma se da un lato il ricovero vuole risolvere un problema, purtroppo ne può aggiungere altri, ieri si chiamavano infezioni ospedaliere oggi infezioni correlate all'assistenza (ICA).

    Il termine si può tradurre anche in infezioni correlate all'agire dei professionisti, non più un anonimo infezioni ospedaliere, ma il dito è puntato contro ad un agire professionale che individua nell'agire degli operatori il passaggio dei microrganismi dall'ambiente al paziente.