L'università di Parma attiva per l'anno accademico 2014/2015 il master di primo livello dal titolo "Management del rischio infettivo correlato all’assistenza sanitaria", per accedere al master sarà necessario superare una prova di selezione.

Il master ha una modalità didattica formale ed una interattiva il che lo rende facilmente fruibile, iscrizioni dal 22 settembre 2014...

 ... fino al 26 novembre 2014, i posti sono un minimo di 20 messimo 30.

Il profilo professionale che il master intende formare è:

II Master in “Management del rischio infettivo correlate all’assistenza sanitaria" è un corso di formazione avanzata, nel quale l’infermiere esperto acquisisce
competenze professionali specifiche cliniche, gestionali, organizzative, relazionali, operando in autonomia e e in collaborazione con gli altri professionisti nei vari contesti sanitari e socio-sanitari, sia pubblici che privati.
L’Infermiere esperto nelle infezioni correlate all’assistenza rappresenta un ‘professionista-risorsa’ per i cittadini, per gli operatori e per le organizzazioni socio-sanitarie, al fine di garantire la tutela della salute della collettività.

 

DESCRIZIONE SINTETICA DEI CONTENUTI
AI termine del Master lo studente è in grado di:
• Partecipare alla definizione delle politiche sanitarie e socio sanitarie a livello nazionale, regionale, locale per tutelare la salute e la sicurezza del cittadino
• Partecipare alla identificazione del rischio infettivo nei contesti sanitari e socio sanitari
• Pianificare, gestire e valutare gli interventi di prevenzione, controllo, sorveglianza del rischio infettivo, in un ambito multi professionale e multidisciplinare
• Pianificare, gestire e valutare progetti di formazione, ricerca e innovazione nell’ambito del rischio infettivo
• Garantire attività di supervisione e consulenza sul controllo del rischio infettivo basati sulle evidenze scientifiche
• Gestire relazioni efficaci attraverso l’utilizzo di tecniche di comunicazione finalizzate al coinvolgimento dell’utente, del caregiver e d egli operatori per il controllo del rischio infettivo
• Utilizzare, nel controllo del rischio infettivo, metodi e strumenti per orientare le scelte e migliorare la qualità degli interventi in relazione all’evoluzione tecnologica e delle conoscenze
• Promuovere il cambiamento nei diversi contesti organizzativi, favorendo l’adesione alle buone pratiche nel controllo del rischio infettivo

• Adottare strategie di autoapprendimento e aggiornamento continuo delle proprie conoscenze e competenze specialistiche.

MODALITA’ DI FREQUENZA (esempio dal lunedì al venerdì o solo il sabato, …)
La frequenza al Corso è obbligatoria. Frequenza a tempo parziale: 2 giornate intere ogni 15 giorni (giovedì e venerdì).

 

Leggendo il bando il master ha una didattica formale e una didattica a distanza e questo fa si che sia facilmente fruibile da chi lavora alle infezioni ospedaliere e voglia perfezionare il proprio curriculum.

Il costo è ragionevole 2032,00 euro.

LINk alla pagina web

LINK al bando

master parma

 

Il master è consigliato da ANIPIO, LINK

Log in to comment