Alert

  • mirtilloFra i vari rimedi naturali ci sono sostanze farmacologiche più o meno potenti, se da un lato interventi in urgenza non possono prevederne la sospensione, per gli interventi chirurgici programmati sarebbe utile prevederne la sospensione.

    L'effetto più importante è quello come antiaggregante piastrinico ed a seconda del prodotto si dovrebbe prevedereanche 1 settimana prima.

  • Il Ministero della salute a gennaio ha lanciato un allarme consumatori per un giocattolo a forma di portachiavi che non era a norma per l'alto contenuto di ftalati.

    Il film di Star Wars arriverà fra un anno e già i giocattoli iniziano ad arrivare però qualcuno se ne approfitta e non produce i giocattoli a norma le foto mostrano oggetti comuni...

  • La tubercolosi è una malattia antica e sicuramente i nostri nonni ricordano quanti morti ha fatto e che c'erano ospedali specifici per questa malattia i sanatori.

    Oggi la tubercolosi è sotto controllo grazie all'uso di antibiotici mirati, ma ammalarsi è ancora possibile come è successo ai 10 infermieri di Cagliari, ma era possibile evitarlo?

  • Di errori trasfusionali ce ne possono essere di diversi tipi, il più semplice è l'anagrafica mentre il più drammatico è l'ABO che generalmente porta a decesso.

    Il periodo estivo è soggetto più di altri ad errori drammatici, ed ogni anno c'è uno o più decessi... quindi?

  • La tbc è una malattia presente nel nostro paese da tempo immemorabile, e stabile da oltre 20 anni, se oggi la sua mortalità è ridotta se non trattata supera il 50%.

    Malattia che di solito attacca i polmoni e quindi ha una diffusione del contagio per via aerea può comunque causare lesioni in altri organi con danni importanti. Come infemrieri siamo i più esposti e proprio agosto è il mese in cui siamo a rischio a causa dell'eccesso di tossi per altri motivi...

  • Il PICC è un CVC la cui diffusione ha avuto una crescita a partire dagli anni 90 con l'impianto dalla cubitale mediana le complicanze frequenti ma modeste non ne hanno impedito la diffusione.

    La necessità di CVC ha quindi portato ad approfondimenti, alla realizzazione di PICC team e forse a nuove complicanze.

  • PICC è la nota abbreviazione utilizzata per indicare un catetere venoso centrale ad inserzione periferica, il fatto che il PICC sia un catetere centrale è determinato non dalla marca del prodotto che vediamo sul braccio dell'assitito, ma dal fatto che è documentato (RX o ecografico) il posizionamento in una vena centrale.

    In alternativa se l'informazione non è riportata il dubbio di avere un midline deve esserci ed è tutto un altro catetere.

  • E' capitato oggi a Grosseto che un uomo è morto per aver ricevuto una trasfusione, che non doveva fare, l'errore può capitare ma sbagliare nel mettere una trasfusione sbagliata vuol dire uccidere una persona e farla morire in modo atroce.

    Forse è troppo duro dire che se un medico o un infermiere sbagliano la procedura una persona muore atrocemente, ma è quello che succede, adesso l'asessore farà un audit ovvero chiederà a qualcuno che materialmente non si è mai trovato ad infondere un unita di emazie cosa ne pensa, eppure è semplice...

  • L'ufficio di farmacovigilanza dell'AIFA ha inviato la seguente comunicazione il 28 giugno 2013:

    Comunicazione sul divieto di utilizzo cautelativo per i medicinali per uso infusionale contenenti amido idrossietilico.

    Numerosi i prodotti utilizzati come plasmaexpander che ora dovranno essere eliminati dai carrelli usati in urgenza, la comunicazione riporta l'elenco dei prodotti vietati...

  • La tubercolosi è nota anche come TBC malattia causata dal Bacillo di Koch o Mycobacterium tubercolosis è una malattia infettiva grave, tanto che sono noti alcuni episodi di epidemie con punto di partenza proprio gli ospedali. Si rende necessario un monitoraggio stretto e quindi a livello Stato Regioni hanno deciso di intervenire con una strategia comune...

  • E' difficile fare un discorso generale, ci sono tante situazioni in cui il paziente deve stare a riposo e altre in cui deve alzarsi obbligatoriamente dopo un intervento chirurgico.

    Ma con tutte le situazioni che ci sono riusciamo ad avere il controllo e a valutarle correttamente?

     

  • I disinfettanti alcolici sono infiammabili?

    Si ma la lettura non è immediata, l'alcol etilico sopra il 65% o 65 gradi alcolici è infiammabile, le etichette che riportano 70gr di alcol ogni 100 gr di prodotto sono infiammabili anche se non hanno il simbolo di pericolo.

    Navigando online ho trovato lo strano caso del neoxinal...

  • Come sappiamo le stagioni calde sono un momento critico per la salute di molti anziani a causa della presenza di patologie croniche ingravescenti che li rendono particolarmente delicati.

    Poi pregiudizi o delle convinzioni tipiche degli anziani che dobbiamo tenere in considerazione anche ne momento del ricovero e il vestiario è uno di questi...

  • Si parla spesso di errori di terapia e di come il nostro agire e le nostre scelte possono influire.

    Però come possiamo osservare dall'immagine a volte è il prodotto stesso che può indurre in errore durante la preparazione soprattutto se con pillole che si assomigliano ma hanno principi e funzioni diverse, ad esempio...

  • Dov'è il limite e come fermarli...ho letto sul Resto del carlino dell'arresto di operatori sanitari "Maltrattamenti fisici, come percosse e schiaffi ai danni di ospiti della struttura tali da causare lievi lesioni, e maltrattamenti psicologici attraverso espressioni verbali offensive o comportamenti lesivi della dignità della persona.....

     

  • La segnalazione avviene da un post proposto da rimmel nel forum e la riflessione è d'obbligo forse i termometri digitali dandoci un dato che non richiede interpretazione influenzano la nostra capacità di giudizio.

    Non dimentichiamoci che i termometri sono macchine e come tali possono essere danneggiate o dare risultati errati.

    Consentitemi l'osservazione che se siamo consapevoli di ciò, il nostro giudizio clinico, la nostra capacità di osservazione deve essere esercitata e affinata.

  • Quando si ricovera un paziente viene sempre chiesto se è allergico però un paio di episodi recenti e ravvicinati suggeriscono che se viene chiesto a una persona lei ha delle allergie a farmaci e risponde di no potrebbe ignorare l'importanza di episodi più leggeri.
    Un caso è capitato a un nostro collega che il paziente è andato in sala operatoria e ha avuto una reazione all'antibiotico fatto all'induzione, nulla di serio un antistaminico un cortisonico e si è risolto. Ma dopo al telefono la figlia gli ricordava che con un antibiotico per il mal di gola era diventato tutto rosso...