master online infermieri

L'accreditamento in Sanità è iniziato circa 20 anni fa, è un processo obbligatorio per chi vuole erogare le prestazioni sanitarie. Strutture pubbliche o private devono mettere in pratica il processo di accreditamento.

L'accreditamento ha come punto centrale il paziente o almeno questa è l'intenzione.

Il processo richiede una sequenza logica che è divisa in 4 fasi:

P - Plan.

Pianificazione: l’organizzazione deve aver predisposto la documentazione necessaria a descrivere le modalità di raggiungimento dell’obiettivo per la qualità definito dal requisito per l’accreditamento;

D - Do.

Implementazione: l’organizzazione deve garantire l’implementazione di quanto definito in fase di progettazione e pianificazione;

C - Check.

Controllo, studio e raccolta dei risultati: l’organizzazione deve monitorare in maniera continua la qualità delle strutture, dei processi e degli esiti derivanti dall’erogazione del servizio;

A - Act.

Azione per rendere definitivo e/o migliorare struttura/processo/esito: l’organizzazione deve analizzare e valutare i risultati del monitoraggio, effettuare un’analisi delle priorità e definire e mettere in campo iniziative per migliorare la qualità delle strutture, dei processi e degli esiti.

640px PDCA Cycle

Di Karn-b - Karn G. Bulsuk (http://www.bulsuk.com). Originally published at http://www.bulsuk.com/2009/02/taking-first-step-with-pdca.html

Opera propria. Originally developed for Taking the First Step with PDCA, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=5236801

Queste fasi sono dette PDCA e si concretizzano nella realizzazione di un articolato sistema di procedure, protocolli e istruzioni operative che hanno un comune denominatore, ruotano attorno al paziente alla necessità di creare un prodotto salute.

Il processo di accreditamento si è diffuso in tutte le regioni per una scelta delle amministrazioni regionali per implementare il processo di accreditamento nelle aziende sanitarie, ma è stato un passaparola o un copia/incolla, l'unica novità si è avuta con l'adozione da parte dell'AOU Senese del lean thinking anche detto "il metodo Toyota" (LINK), la diffusione è passata immutata per 20 anni proprio perchè scelta imposta dall'alto e non percepita come utile dalle aziende sanitarie.

L'accreditamento è diventato un settore altamente specialistico con aziende dedicate e valutatori che ne favoriscono l'implementazione, un processo spesso difficile per la mancanza di una cultura che possa permeare il professionista, eppure lo stesso processo deve inevitabilmente passare dai professionisti sanitari dedicati ad erogare le prestazioni sanitarie.

Oggi l'informatizzazione consente di avere facilmente dati ed una panoramica dei documenti realizzati, questo dovrebbe rendere più facile l'accreditamento in tutte le sue fasi, pianificazione, implementazione, controllo e azione. L'impegno per la realizzazione del processo di accreditamento richiede tempo e un buona capacità organizzativa.

La metodologia come la terminologia adottata non sono ancora ben diffuse fra i professionisti, ad esempio nel termine "procedura" se non si fanno i distinguo a seconda dei momenti abbiamo un documento che ha l'obiettivo di insegnare oppure di favorire l'erogazione di una prestazione.

Gli infermieri sono a contatto con procedure, protocolli o istruzioni operative dalla fase di realizzazione a quella di implementazione, la possibilità di un contributo fattivo alla loro elaborazione è un'opportunità data a pochi malgrado gli infermieri siano una delle risorse più importanti nell'erogazione delle prestazioni sanitarie.

L'accreditamento in sanità può essere solo una formalità amministrativa oppure essere un momento di crescita professionale quando la documentazione descrive il reale processo di lavoro ed alle successive revisioni è occasione per migliorarne l'efficacia attraverso un PDCA che analizzi i dati reali quantificando i risultati per apportare le modifiche alle procedure esistenti.

 

 

Articoli su questo sito:

L'accreditamento in sanità un percorso di oltre 20 anni ...

Autorizzazione e accreditamento di reparti e servizi sanitari, ruolo dei coordinatori ...

Accreditamento delle strutture sanitarie, novità in E-R ...

Aggiornati i requisiti per l'accreditamento delle strutture sanitarie, Regione Toscana ...

Comunicato, Accreditamento istituzionale, regole uguali per tutte le regioni, entro 24 mesi. ...

 

Approfondimenti:

Manuale accreditamento ospedale (LINK).

Manuali AGENAS accreditamento sanità (LINK)

 

Accedi per commentare