La PEG si è ampiamente diffusa grazie all'utilizzo della tecnica miniinvasiva endoscopica, se non lavorate in un reparto dove vi accedono regolarmente pazienti con PEG potreste essere in ambulatorio o in un oncologia ma nella vità lavorativa potrebbe capitare comunque di assisterne più di uno.

Come infermieri non essendo macchine ma esseri umani una rinfrescata ed un approfondimento lo possiamo trovare nell'ebook Kindle "La Gastostomia Percutanea Endoscopica (PEG)"...

 L'ebook, se in formato kindle, si trova solo su Amazon (LINK).

L'acquisto dell'ebook avviene con un click se avete un account amazon e dopo è leggibile su tutti i dispositivi mobili dal tablet al pc basta installare le Applicazioni lettura Kindle (LINK).

Pochi giorni fa ho scaricato l'ebook del dott.Mauro Lovera chirurgo con esperienza decennale sia sul campo che nell'insegnamento che ad aprile ha messo online il suo libro.

 

 

Come prima cosa l'ho scaricato con pochi click poi ho fatto l'errore di aprirlo da web, opzione che non richiede l'installazione del kindle, però non era impaginato bene.

Quindi scarico l'app dello smatphone e inserisco utenza e password amazon e tutti i miei kindle adesso sono su cellulare.

Fra cui questo.

La pagina scorre da sinistra a destra ed è possibile ingrandire il carattere senza problemi le immagini sullo smatphone sono piccole (questo è un limite degli ebook) ma ben leggibili.

L'ebook su cell ha l'indice in alto a sinistra, dove ci sono le 3 barrette, questo consente di navigare immediatamente nel capitolo interessato ed avere in reparto un libro pronto che può rispondere ad alcuni quesiti.

Il libro però non sostituisce il vostro giudizio nel chiedere la supervisione di un altro collega o del medico per qualsiasi dubbio.

Gli argomenti dell'ebook affrontano tutti gli aspetti da che cos'è la PEG, le indicazioni, il posizionamento, le possibili complicanze e la gestione.

Nel libro troviamo sia un taglio didattico che pratico nel riconoscimento delle complicanze e nella gestione spiegando sia l'alimentazione in infusione che a bolo e le complicanze relative.

Unico neo non sono affrontati gli aspetti psicologici del paziente con PEG questo è un argomento che potrebbe avere uno sviluppo con la diffusione della PEG e la sua adozione su pazienti con SLA o neoplasie.

Il dott.Mauro Lovera può essere contattato attraverso la pagina IlMiolibro (LINK)

 

PEG immagine da wikipedia

 

Franco Ognibene

Accedi per commentare