aislecL'Associazione Infermieristica per lo Studio delle LEsioni Cutanee, ha presentato l'offerta formativa per il secondo semestre 2016.

Sono 8 i corsi presentati che verranno realizzati in diverse sedi in Italia, oppure a richiesta delle singole aziende sanitarie. I titoli sono molto interessanti e mostrano l'esperienza e l'impegno dell'associazione.

 I titoli ed una breve presentaxione ripresa dal catalogo (LINK).

Nella serie i Sabati del Wound Care:

Le ulcere da pressione associate a dispositivi medici, (MDRPU)

Nell’ambito dell’evento, i partecipanti verranno introdotti alle MDRPU; discuteranno le raccomandazioni della recente linea guida NPUAP riguardo alla prevenzione delle MDRPU; esamineranno le indicazioni della letteratura sull’utilizzo delle medicazioni per la prevenzione delle ulcere da pressione; infine affronteranno le criticità inerenti alla gestione dell’escara delle MDRPU in specifiche sedi anatomiche. 

Ulcere da pressione ‘evitabili’ vs ‘inevitabili’: implicazioni assistenziali e di responsabilità professionale

I partecipanti discuteranno gli aspetti critici dell’utilizzo delle ulcere da pressione come indicatori della qualità dell’assistenza; esamineranno il concetto di insufficienza cutanea; verranno illustrati i contenuti della recente consensus conference a cura di NPUAP inerente alle ulcere da pressione ‘evitabili’ vs ‘non evitabili’; affronteranno gli aspetti di responsabilità professionale nelle ulcere da pressione ‘evitabili’ vs ‘non evitabili’, con uno specifico riferimento al ruolo della documentazione.

Lesioni da maltrattamento e lesioni auto-inflitte

I principali tipi di abuso/maltrattamento negli anziani e le dimensioni del problema; si discuterà il ruolo degli operatori sanitari nel riconoscimento delle lesioni da abuso/ maltrattamento; verranno illustrate le lesioni auto-inflitte e le dimensioni del problema; si discuterà il ruolo degli operatori sanitari nel riconoscimento delle lesioni autoinflitte; infine si affronteranno specifici aspetti del wound care in relazione a queste particolari lesioni cutanee.

 

I corsi nella categoria "I laboratori del Wound care" sono:

Le lesioni cutanee acute e croniche. Dalla valutazione alla scelta del trattamento appropriato (primo & secondo modulo)

Si presenta e si discute l’approccio alla valutazione delle lesioni cutanee secondo la wound bed preparation (WBP); mediante la presentazione e la discussione interattiva di specifici casi didattici saranno formati su come identificare l’eziologia delle principali tipologie di lesioni cutanee; come stimare la guaribilità delle ulcere; come interpretare i parametri clinici delle lesioni cutanee; come pianificare il corretto regime di gestione locale delle lesioni cutanee.

Nell’ambito del secondo modulo, i partecipanti discuteranno l’approccio al trattamento delle lesioni cutanee secondo la WBP; mediante la presentazione e la discussione interattiva di specifici casi didattici saranno formati sulla gestione del tessuto necrotico, della colonizzazione critica/infezione, e dell’essudato, anche attraverso la selezione dell’appropriata medicazione.

La gestione della cute perilesionale: accessorio o componente essenziale del wound care?

Qual'è il rapporto tra cute perilesionale e guarigione delle lesioni cutanee; mediante la presentazione e la discussione interattiva di specifici casi didattici saranno formati sulla valutazione e sulle possibili strategie di prevenzione e trattamento di problematiche quali ipercheratosi e callosità; dermatiti ed eczema venoso; macerazione; lesioni da stripping/da adesivi. Infine verranno illustrati i principali prodotti disponibili per la cura della cute perilesionale.

Nella categoria Approfondimenti il corso dal titolo:

Le in(solite) ulcere dell’arto inferiore

Le principali ulcere “atipiche” dell’arto inferiore associate a specifiche patologie/condizioni (con esclusione quindi delle u. venose, arteriose, diabetiche); saranno formati sulla presentazione clinica delle u. di Martorell, u. vasculitiche, calcifilassi, pioderma gangrenoso, u. da artrite reumatoide, u. associate all’uso di farmaci; discuteranno l’importanza del trattamento sistemico delle condizioni di base, con cenni su alcuni aspetti specifici del trattamento locale delle ulcere atipiche; infine, attraverso casi didattici svilupperanno competenze in merito al riconoscimento/identificazione delle principali ulcere atipiche dell’arto inferiore. NB. Data la natura del corso, è preferibile aver già frequentato eventi formativi dedicati alle ulcere dell’arto inferiore.

 

Poi un corso NON ECM fuori dal coro.

Pubblicità, conflitto in interessi e wound care: ‘separati in casa’?

Nell’ambito del Seminario, non accreditato ECM per potersi rivolgere a una platea sia di professionisti della salute sia di non professionisti ma interessati alla tematica, si discuterà cos’è e cosa non è il conflitto di interessi e la pubblicità, e come influenzano le decisioni degli operatori. Un approfondimento sarà dedicato al conflitto di interessi & pubblicità nell’area della ricerca e nell’area della formazione, con particolare riferimento a quello che succede nel wound care.

 

 

AISLEC nel secondo semestre ci presenta una serie di titoli molto interessanti che possono potranno essere seguiti sia dai singoli professionisti nelle date che usciranno a breve nella pagina dedicata (LINK) oppure essere realizzati in sedi diverse a richiesta dalle singole aziende sanitarie.

 

 

Per approfondimenti:

https://aislec.it/attivita/

https://aislec.it/archivio/attivita/corsi-catalogo-2016-secondo-semestre.pdf

Pin It