complicanze

complicanze

  • quizBuongiorno

    Sono un laureando in infermieristica presso l'università La Sapienza di Roma. Nella mia tesi sto parlando dell'importanza dell' infermiere nella gestione dei CVP in ospedale.

    Insieme alla dottoressa Bruno Eleonora, la mia relatrice,  ( Responsabile posizione organizzativa Assistenza Infermieristica Dipartimento Diagnostica, Medicina Trasfusionale Servizi Sanitari di Supporto ed Ambulatoriali ISRI CC - ICA ) abbiamo deciso di somministrare questo breve test per capire l'importanza che si da in ospedale a questi dispositivi e se si conoscono le complicanze ad esso correlate.

  • iniezione classicaLa puntura per definizione è un dolore localizzato, è il primo effetto che il nostro assistito sente e che ricorda, per questo spesso le iniezioni intramuscolari vengono ricordate e dette come... la "puntura nel sedere".

    L'iniezione intramuscolare deve essere fatta con attenzione e cura nei bambini, che possono ricordare nel tempo l'esperienza dolorosa ed avere poi reazioni fobiche anche da adulti.

    Il testo affronta una domanda semplice è possibile capire se una puntura è stata fatta male?

  • Le motivazioni possono essere meccaniche e le ho descritte nella pagina 

    In questa seconda parte gli aspetti che sono più collegati al paziente e che spesso influiscono sulla durata del posizionamento della via venosa .

  • Quando durante una fleboclisi un deflussore si arresta per un qualsiasi sia il motivo, spremere il tubo del deflussore con una forbice (usata a mo di ferro) o un qualsiasi altro oggetto quando il paziente è collegato NON SI DEVE FARE, NON E' UN AGIRE PROFESSIONALE, E' PERICOLOSO.