Quanto guadagna un infermiere negli USA? Ecco le cifre

Gli infermieri sono professionisti indispensabili all'interno del nostro sistema sanitario e l'abbiamo visto durante la pandemia, quando la maggior parte di loro ha dedicato anima e corpo alla cura dei pazienti, dentro e fuori le strutture ospedaliere. 

Questa professione, non è però  pagata tanto quanto vale. O almeno non in Italia, dove lo stipendio medio di un infermiere pubblico si aggira tra i €24.157,28 euro e i €32.081,46 lordi all'anno.

La situazione, tuttavia, non è ovunque la stessa. Per esempio, vi siete mai chiesti quanto guadagna un infermiere negli USA? Se la risposta è sì, rimarrete a bocca aperta.

Lo stipendio di un infermiere negli USA

Dai dati riportati dal Bureau of Labor Statistics (BLS) relativi al maggio 2022, possiamo vedere come lo stipendio medio annuale di un infermiere professionista negli USA vada in generale da un minimo di $87.340 (circa €83.000) a un massimo di $165.240 (circa €157.000).

Ovviamente il salario può variare in base alla posizione geografica e alla specializzazione, per questo ti riporto una panoramica generale un po' più chiara e mostrarvi nel dettaglio gli stipendi medi negli USA per ogni specializzazione:

Infermiere di pronto soccorso

L'infermiere di pronto soccorso è colui che assiste i pazienti in maniera rapida e accurata, spesso anche in situazioni di emergenza.

Lo stipendio medio per questi professionisti si aggira intorno ai $120.466 l'anno.

Infermiere di oncologia

Gli infermieri oncologici lavorano a stretto contatto con i pazienti affetti da cancro, prendendosi cura di loro in ogni fase della malattia e sostenendoli anche emotivamente. Tutto questo per circa $114.136 l'anno.

Infermiere di chirurgia

Questi professionisti assistono i pazienti durante gli interventi chirurgici, li preparano e si prendono cura di loro dopo le operazioni. Per questi infermieri il salario annuo è di circa $65.000.

Infermiere di terapia intensiva

L'infermiere di terapia intensiva è il professionista responsabile dell'assistenza e del trattamento del paziente che ha precedentemente subito un intervento. Il suo stipendio medio si aggira tra i $75.000 e i $114.675 all'anno.

Infermiere pediatrico

Questa categoria di infermieri si prende cura dei pazienti più piccoli somministrando loro farmaci, seguendo la vaccinazione e tutto ciò che riguarda la loro salute in generale. Lo stipendio medio di un infermiere pediatrico negli USA è di circa $68.185 all'anno.

Infermiere di ostetricia

Gli infermieri di ostetricia assistono le donne incinte, prima e dopo il parto. Il loro stipendio medio è di $65.400 l'anno.

Infermiere di viaggio

Questa è una delle figure forse più richiesta negli USA. L'infermiere di viaggio presta i propri servizi di assistenza in giro per gli Stati Uniti. Questi professionisti possono guadagnare mediamente fino a circa $72.000 l'anno.

Infermiere di chirurgia estetica

Questa figura assiste il medico chirurgo in sala operatoria e fornisce trattamenti cosmetici non chirurgici ai propri pazienti per aiutarli a sentirsi meglio con sé stessi. La media annua salariale per un infermiere di questo tipo è di $139.921.

Infermiere di famiglia

L'infermiere di famiglia è colui che fornisce servizi sanitari primari all'interno di una famiglia o di una comunità. Questi professionisti sanitari possono aspettarsi negli USA uno stipendio annuale medio di $150.357

Infermiere di geriatria

Questa categoria di infermieri ha a cuore la salute degli anziani a prescindere che siano affetti o meno da patologie, e opera all'interno di ospedali o strutture sanitarie di altro tipo. Il suo salario si aggira attorno ai $75.000 l'anno.

Infermiere psichiatrico

nurse di salute mentale sono specializzati nell'assistenza di persone con disturbi psichiatrici più o meno gravi. Chi fa questo lavoro negli USA può raggiungere un compenso annuo in media di $130.989

I tre Paesi che pagano meglio gli infermieri al mondo

Sebbene in Italia si sia ancora ben lontani dal raggiungere queste cifre, ci sono però anche alcuni fattori da considerare.

Nel nostro Paese gli orari di lavoro di un infermiere prevedono 36 ore settimana, infatti, sono sì impegnativi, ma non raggiungono di certo il livello di quelli affrontati dai colleghi americani.

Basti pensare che la media di orario lavorativo per loro è di quasi 200 ore al mese, il che si traduce in pochissimo tempo da dedicare a sé stessi o alle proprie famiglie. 

Oltre agli USA (secondo Paese a pagare meglio gli infermieri) anche la Svizzera e l'Australia sono posti molto appetibili dove gli infermieri guadagnano $128.000 e $85.000 in media ogni anno.

L'aspetto che dovrebbe essere "copiato" è di avere una tariffa trasparente nell'offerta di lavoro a seconda della specializzazione infermieristica svolta. La certificazione è rigorosa ed è fonte di un reddito migliore. Infine, la retribuzione cambia è differenziata in base al luogo dove si lavora come in Germania.

Formazione, corsi e FAD gratuiti

Domenica 12 maggio, in occasione del 19° Congresso Nazionale di ANIMO ho partecipato a...
Il Corso FAD gratuito da 1 credito ECM per infermieri e altri professionisti sanitari...

Studenti, letture specialistiche

15 Maggio Patologie
Introduzione L'ascite, dal greco "askos" che significa sacco, è una condizione medica...
03 Maggio Patologie
Neisseria meningitidis (il meningococco) è un batterio Gram-negativo che colonizza in...

Concorsi appena pubblicati