EBML'Evidence Based Medicine da oltre 20 anni propone una metodologia per raccogliere le migliori prove di efficacia, come infermieri parliamo di EBN o di EBP, entrambe nascono dalla metodologia EBM, con il ventennale dell'EBM si è aperta la crisi, lo rivela il dott.Luca de Fiore.

Gli interessi commerciali, studi irriproducibili con esiti che non interessano realmente i pazienti o altri che non possono essere trasferiti alla pratica clinica in poche righe... esistono e interessano anche il mondo degli infermieri.

Sono arrivato al video dell'analisi di Luca de Fiore che presenta un analisi dove il marchio EBM è diventato un riferimento generico che non da più nessuna garanzia.

 L'EBM ha portato ad una metodologia che ha influenzato le scelte cliniche i prodotti che abbiamo utilizzato.

Luca de Fiore presenta i punti critici: 

legati alla fruibilità delle prove

difficoltà insita in una ricerca raramente indipendente,

problemi non sempre rilevanti

ricerca sotto finanziata di conseguire risultati capaci di incidere realmente sulla pratica clinica

difficoltà di trasferire le evidenze nel lavoro quotidiano

L'EBM ha aperto un momento di riflessione e la capacità di identificare le criticità sarà il punto di forza per un nuovo rinascimento.

Come infermieri siamo pronti a credere a tutto... o quasi.

In questo ventennio di pratiche basate su forti evidenze, che poi non sapevi il perchè, o non riuscivi a mettere in pratica, quale effetto hanno ottenuto, che ogniuno faceva quello che voleva.

Si alla fine tutti a dare ragione ai saggi, che va a dire al proprio dirigente che hanno speso soldi in lavori di gruppo inutili che non potevano cavare un ragno da un buco, perchè di evidenze serie non ce ne sono... ci mancherebbe.

Ma anche nel nostro settore ci sono esempi di prodotti spinti a suon di ricerche cliniche che a fatica ci trovi un senso.

Nessuno si salva, è palese, ad esempio nell'articolo "Iniezione sottocute di eparina, in quanto tempo deve scendere? cito la Cochrane collaboration, possibile che tutto Ok, ma la ricerca è condotta da un medico che trova corretto solo l'articolo fatto nel suo paese? Non appare strano a nessuno, non c'è una distorsione e se c'è per una questione di prestigio di ego, non ci può essere per soldi, nessuno lo nota?

Il video è un analisi molto bella, messo online nel canale youtube de Il pensiero Scientifico Editore.

 

L'EBM ha fatto outing la discussione è aperta e riconoscere le situazioni di errore è il modo per costruire una casa migliore, più solida.

Come infermieri, troveremo le criticità, si riuscira a fare outing?... non credo, aspetteremo con calma il lavoro degli altri, perchè esporsi.

 

Riferimenti:

Evidence-based medicine: significa ancora qualcosa?

 

 

Pin It
Accedi per commentare