La pagina facebook "Assistenza Infermieristica" è un progetto di Emanuele Lisanti, nella pagina sono invitati giornali online, siti web, blog, blogger e appassionati per creare una lpagina dedicata alla divulgazione infermieristica.

Da qualche giorno la richiesta e l'impegno "Cari colleghi e cari editor, da oggi la pagina Assistenza Infermieristica non pubblicherà più post denigranti verso la professione che ci mettono in cattiva luce di fronte ai cittadini e ai colleghi stessi.

 Il post per esteso è:

assistenza infermieristica 2017

 

A prima vista potrebbe sembrare un NO alla libera informazione, ma non è così.

Dobbiamo riflettere su di un aspetto, se da un lato, l'argomentazione estesa sia essa in un articolo di un sito o di un blog o nei post di un forum, è completa e da più informazioni in modo che il lettore riesca a comprendere se è un articolo serio o fine a se stesso, cosa succede quando quell'articolo è sintetizzato su facebook?

Lo sappiamo tutti, resta un immagine, a volte un pezzo e quando siamo da PC, il titolo e una breve introduzione, ma quando siamo da cellulare c'è un immagine e se va bene il titolo esteso.

Cosa facciamo noi, quando passiamo davanti ad un post?

Il 90% si ferma alla lettura del post, ogni tanto qualcuno chiede e nemmeno clicca per vedere l'articolo (così risparmia la banda), mettendo un mi piace lo condividiamo e lo segnaliamo anche ad amici e conoscenti non sanitari.

Noi vediamo i mi piace che mettono gli altri e gli altri vedono i nostri questo fa parte del gioco di facebook.

Ma davvero vogliamo che i nostri familiari, che non andranno mai a vedere un articolo per esteso, conoscano la nostra professione quei post su facebook? 

Emanuele Lisanti ha tirato un sasso nello stagno o ha aperto il vaso di Pandora? Non lo so, ma lo trovo giusto e condivisibile.

Questo non vuol dire che non si può scrivere di demansionamento, ma scriviamo che l'infermiere ha fatto una denuncia seria, non continuiamo a fare discorsi per astratto, avete problemi mandate una pec al collegio, chiedete all'AADI (www.aadi.it).

Pagina Fb Assistenza Infermieristica (LINK)

 

Log in to comment