picc portIl simposio Vygon è stato uno dei pochi che ho seguito, purtroppo erano in contemporanea e non si potevano seguire tutti, ma ho scelto bene. Ho visto tre relatori che si sono susseguiti portandoci a contatto prima con gli aspetti generali, poi lo specifico dell'impianto e quindi la presentazione di una tipologia di PICC associato al Port.

Tre relazioni che con piacere Vygon ci ha consentito di lasciarvi scaricare.

 

Il primo relatore il collega Stefano Elli, molto bravo, ha presentato i dispositivi ad accesso brachiale, il periferico lungo, il Midline e il PICC.

Tre dispositivi che trovano tutti spazio se c'è una valutazione del patrimonio venoso del paziente e si fanno delle scelte mirate.

Mirate non solo al minor costo, ma anche all'utilizzo che deve essere fatto di questo accesso.

La Dr.ssa Panchetti ha presentato l'impianto del PICC, ma prima ha presentato una serie di immagini che giustificavano il posizionamento di un PICC da tempo ma che per mancata valutazione del patrimonio venoso non era stato fatto.

Quindi gli step del posizionamento e poi taglio prossimale del PICC, quindi posizionamento con tunnellizzazione e per chiudere posizionamento della colla isoacrilica.

La terza presentazione del dott.Merlicco ha mostrato l'impianto di un PICC Port, prima perchè posizionarlo e poi le fasi e quindi la chiusura con colla, risultato un CVC di lunga durata con caratteristiche al top.

Le tre relazioni sono state davvero interessanti e non ho preso appunti, dato che avevano molto da dire e un tempo limitato, di conseguenza non ho potuto non chiedergli la disponibilità ad avere le slide e la possibilità di riproporle sul sito e con piacere hanno accettato.

 

Per scaricare le slide LINK

 

Un caloroso ringraziamento a Vygon Italia per averci inviato le slide del SIMPOSIO VYGON " Versatilità degli accessi brachiali nel breve, medio e lungo termine" Tutor: Stefano Elli (Minimidline, Alessandra Panchetti (CT PICC Easy) e Domenico Merlicco (Picc-Port). 

Per informazioni e contatti marketing@vygon.it

 

 

Log in to comment