email sicurezzaLa posta elettronica certificata entra come obbligo per i professionisti sanitari dal 2020 a causa del Decreto Legge "Semplificazione del 16 luglio 2020, n. 76". La mail pec è uno degli elementi che contribuisce alla nostra identità digitale,  elementi come lo spid, l'app IO hanno lo scopo dichiarato di renderci più facile la vità.

La maggioranza degli infermieri si troverà per un attimo ad avere la vita complicata dall'ennesimo programma di stato perchè la mail PEC è imposta ed ha un valore legale come una raccomandata. Questo comporta che si deve prestare molta attenzione alla protezione delle informazioni di accesso perchè nel caso di furto dell'identità digitale chiunque potrebbe inviare mail con valore di raccomandate a tuo nome.

Il Che cos'è la PEC?

La mail pec ha uno standard informatico di scambio dati diverso dalle mail tradizionali è più "rigido", mentre la mail tradizionale può essere creata con qualsiasi server e si poteva chiedere solo la notifica di ricezione, la mail pec è concessa solo da server che sono certificati e fanno in automatico la notifica di consegna della mail nel server e successivamente la lettura, inoltre i dati di consegna e lettura sono conservati.

 

 

 

La PEC quando arriva nel server è considerata consegnata come una raccomandata nella vostra buchetta della posta.

Il vantaggio è nel valore legale di raccomandata, il problema è che anche noi potremmo ricevere un email pec dall'agenzia delle entrate o da altri enti e risulta come aver firmato per ricevuta di una raccomandata.

Quindi non riceverai più email spam?

Il tuo indirizzo pec può essere inserito in un indirizzario e ti può venire inviate mail pubblicitarie anche con indirizzi che gli autori si inventano con il classico nome.cognome. 

Chi sono i gestori certificati?

I gestori sono certificati per standatd e infrastruttura tecnologica in grado di fornirci un email PEC, ma sono in grado anche di "vendere" il servizio percui attività ed istituzioni possono avere email pec dedicate, come gli OPI ed enpapi.

I gestori certificati gestiscono le email e le app per leggerle comodamente da PC all'indirizzo web o da smartphone, come ad esempio  con l'app ArubaPEC.

I principali provider

Aruba ha la mail pec a 7.90 euro anno e molti servizi accessori.

Infocert servizio dedicato alle aziende

Register offre la mail PEC per un periodo di prova di 6 mesi a 10 euro (scrive che è gratuita, ma non è vero).

Legalmail dedicati alla mail pec offrono 6 mesi di prova gratis. 

Chi ti può offrire l'email pec gratis?

L'email PEC non è mai gratis, perchè è un servizio che ha un costo, ci sono gli ordini delle professioni sanitarie o enti come ENPAPI che possono  acquistare il servizio e riproporlo gratuitamente ai propri iscritti.

La mail pec di enpapi ha come estensione @pec.enpapi.it in questo caso è stato acquistato il servizio di aruba e cercando l'app ArubaPEC puoi accedere con le credenziali che ENPAPI ha fornito ed avere il controllo della mail pec.

Molti OPI offrono la mail PEC inclusa nella quota di iscrizione, controlla nel sito del tuo OPI se è gratuita o ha un costo.

Ricorda che le credenziali della mail PEC devono essere custodite con cura e se non hai un app che ti invia le notifiche controlla regolarmente la casella mail PEC.

 

Foto di talha khalil da Pixabay 

 

Pin It
Accedi per commentare