FNOPI, no grazie, voglio l'ordine degli infermieri

pexels karolina grabowska 5207026 1Il 22 dicembre 2017 sarà una giornata di giubilo che vedrà un assetto normativo che ci trasformerà in ordine. Arriva uffcialmente l'ordine degli infermieri, ma poi alla fine il comunicato avremo un ordine delle professioni infermieristiche, ma non è la stessa cosa.

Il nome dell'ordine sara FNOPI e non FN Ordine degli infermieri, assistenti sanitari e infermieri pediatrici, compariamo tutti nel generico professioni infermieristiche... ma perchè, ci vergognamo?

 10 anni di attesa per vedere l'approvazione di una legge che ci trasforma in ordine, il passaggio da collegio a ordine dovrebbe dare più prestigio ai nuovi infermieri laureati che non sopportavano di essere infermieri professionali.

L'essere infermieri professionali è un retaggio dato dal fatto che per esercitare si doveva essere iscritti all'IPASVI che appunto vuol dire Infermieri Professionali Assistenti Sanitari e Viglilatrici d'Infanzia.

Le Vigilatrici d'Infanzia sono poi diventate infermieri pediatrici.

Quindi IPASVI è chiaramente un acronimo obsoleto, ma quello c'è, e nel suo acronimo l'infermiere è presente, nella comunicazione con l'utente e con le altre istituzioni l'infermiere professionale c'è perchè l'utente legge internet e vede che alla voce infermiere c'è il collegio IPASVI.

Domani cosa vedrà l'Utente o il giovane infermiere che cercherà sul web ordine degli infermieri? Niente.

Questo perchè non ci sarà un istituzione o un ordine che riporta infermiere, ma ci sarà scritto PROFESSIONI INFERMIERISTICHE.

Quindi, continueremo ad esistere come professionisti infermieri?

Questa cosa del mettere il termine professioni è il retaggio del passato che continua ad esistere, sembra che se non lo vediamo scritto da qualche parte neanche noi crediamo nell'essere veri professionisti.

Ma siamo una professione giovane rispetto ai medici che vantano una storia millenaria e ne vanno fieri, molti giovani sembra si vergognino del passato della nostra professione, ma il problema è immaginare un futuro possibile e realizzarlo.

Domani saremo FNOPI, Federazione Nazionale Ordine delle Professioni Infermieristiche, hanno già deciso?

Domani non vedrò scritto da qualche parte Ordine degli infermieri, perchè c'è un ordine degli infermieri, ma ci sarà un istituzione che ha un nome e spiegherà che al suo interno confluiscono le professioni infermieristiche e quindi obbligatoriamente l'elenco delle professioni e se siamo in un elenco di professioni siamo e si resta infermieri professionisti o professionali la differenza è minima.

Quando si ha un titolo generico, perchè non separarsi e fare anche gli infermieri dirigenti o gli infermieri di area critica, ma ancora meglio visto che stanno diventando centinaia di migliaia perchè non prendere anche gli OSS?

Fantasie, lo so, ma pensa un medico che dice:

  • sono iscritto all'ordine dei Medici,
  • sono iscritto all'ordine delle professione mediche.

L'effetto è lo stesso? Non credo, allora perchè non avere l'ordine degli infermieri, l'ordine degli assistenti sanitari e l'ordine degli infermieri pediatrici.

Basta con il professionale scritto per forza, io voglio l'ordine degli infermieri.

Dobbiamo, devono essere coscienti che il nome scelto resterà per i prossimi 100 anni e va scelto con cura e non può essere un generico professioni infermieristiche, non mi sento rappresentato. 

 

Foto di Karolina Grabowska

Formazione, corsi e FAD gratuiti

Il Corso FAD gratuito per infermieri dal titolo "Esercizio Fisico nella malattia renale...
Il delirium del paziente è stato un argomento discusso in occasione del 19° Congresso...

Studenti, letture consigliate

15 Maggio Patologie
L'ascite, dal greco "askos" che significa sacco, è una condizione medica caratterizzata...
03 Maggio Patologie
Neisseria meningitidis (il meningococco) è un batterio Gram-negativo che colonizza in...

Concorsi appena pubblicati