infermieristica teatraleSapevo di esperienze di rappresentazione da parte di medici ma non ero a conoscenza di esperienze infermieristiche, lacuna mia.

Nel 2006 hanno iniziato la loro attività uno o due corsi ECM ogni hanno ed oggi sono giunti al loro decimo anno di attività, per il 2015 ii corsi di infermieristica teatrale si terranno  a Marzo-Aprile...

 Il corso si terrà dal 26 al 29 marzo presso l'Ex Convento delle Clarisse Caramanico Terme (PE) la stessa edizione si ripeterà dal 29 al 1 aprile.

Tratto dal sito web, http://infermieristicateatrale.it/

Assistenza, Teatro, Arte, Filosofia e Cultura?
Tutto insieme?

Gregory Bateson, con la sua Teoria Sistemica, afferma che non è possibile parlare della realtà senza evidenziare la connessione di tutte le sue parti.
Ma cosa c’entra tutto questo con l’infermieristica?
Ci si può prendere cura di una persona malata limitandoci solo al suo organo in difficoltà?
L’Infermieristica è fatta di persone (chi si prende cura e chi viene preso in cura), che con le loro culture e i loro pensieri creano dialoghi, relazioni, emozioni collettive, in poche parole: rapporti umani.

In ospedale si conosce l’animo umano nella sua purezza perché chi soffre abbatte per necessità ogni muro, perché ogni muro chiude e impedisce le relazioni. Chi soffre non solo è più fragile, ma deve abbattere anche le difese rimaste per ricevere più aiuto possibile, che sia esso fisico, psichico e/o sociale. La persona malata mostra la parte più bella e la parte più brutta, e lo fa con grande dignità. L’Infermieristica è un viaggio privilegiato nell’animo umano e nelle sue emozioni più profonde.

In teatro si conosce l’animo umano attraverso i personaggi che si interpretano e attraverso i personaggi con cui si relazionano quelli che si interpretano; in teatro ci si mette nei panni dell’altro e si cerca di capire le sue ragioni. E questo mettersi in gioco aiuta inevitabilmente a capire qualcosa in più di se stessi. Un viaggio dove il gruppo condivide emozioni, dubbi, domande e il seguente percorso di ricerca: il prendersi cura di sé per poi prendersi meglio cura delle altre persone.

L’intento è proprio questo: convivere tre giorni condividendo un viaggio alla ricerca di un arricchimento personale attraverso il teatro (e un po’ di musica), un sano atto di egoismo umanitario.
Una residenza di Infermieristica Teatrale anche con persone “non infermiere”?

Bateson forse non gradirebbe il contrario e non impediremo certo noi la contaminazione umana e professionale.

E le persone malate?
Loro ci guadagnano di conseguenza.
O no?

- See more at: http://infermieristicateatrale.it/laboratorio-residenziale-di-infermieristica-teatrale-263-crediti-ecm-modulo-base-marzo-aprile-2015/#sthash.7F7i0fAD.dpuf

Il programma:

Giorno 1
(Giovedì 26 Marzo 2015, Sessione A / Domenica 29 Marzo 2015, Sessione B)
Pomeriggio:
 Arrivo, accoglienza e sistemazione

Cena
Sera:
 Presentazione residenza e conoscenza reciproca

Giorno 2
(Venerdì 27 Marzo 2015, Sessione A / Lunedì 30 Marzo 2015, Sessione B)

Laboratorio Mattino (9-13):
Il Bene, il Dolore, la Dignità: aspetti di vita infermieristica fra filosofia e deontologia professionale (di Giulio Zella)

Pranzo
Laboratorio Pomeriggio (14-19):
Il Bene, il Dolore, la Dignità: aspetti di vita infermieristica fra filosofia e deontologia professionale (di Giulio Zella)

Cena
Sera: Concerto del gruppo musicale Banda_Larga
A seguire Dj IT

Giorno 3
(Sabato 28 Marzo 2015, Sessione A / Martedì 31 Marzo 2014, Sessione B)
Laboratorio Mattino (9-13):

Infermieristica Teatrale (di Andrea Filippini)
Pranzo
Laboratorio Pomeriggio (14-19):

Infermieristica Teatrale (di Andrea Filippini)
Cena
Sera: “Shakespirandohamlet” di e con PierGiuseppe Francione.

A seguire Dj IT

Giorno 4
(Domenica 29 Marzo 2015, Sessione A / Mercoledì 1 Aprile, Sessione B)
Mattino (9-12):
 Teatro, discussione aperta, debriefing, ReTe Infermieristica e test per l’accreditamento

Pranzo, Saluti e Partenze

Costo

La quota è di 350 Euro a persona (+ 10 Euro di quota associativa a ReTe che fornisce l’assicurazione) e comprende l’alloggio, il vitto (colazione, pranzo e cena), la formazione e gli spettacoli serali.

Su http://infermieristicateatrale.it/ tutte le info del corso.

 

Accedi per commentare