Patologie gastrointestinali alcool correlate e aspetti socio-sanitari Bologna - 26 gennaio 2015 Aula Labò-Barbara Padiglione 5 Nuove Patologie Policlinico S. Orsola-Malpighi Evento gratuito eroga 3 crediti ECM

Obiettivo:

L’abuso alcolico, insieme al fumo e all’obesità, rappresenta una delle principali cause preventivabili di disabilità e di morte prematura e comporta considerevoli costi sociali e sanitari. In Italia ed in alcune aree Europee il consumo di alcool è in lento declino, soprattutto nelle regioni mediterranee ove una cultura del “bere meno ma meglio” sta diventando un cult.

In contrapposizione a questa cultura si sta diffondendo, soprattutto tra i giovani ed ereditato dai paesi del Nord Europa, una modalità del bere compulsivo ed estremamente pericoloso (binge drinking) che sta creando un vero e proprio allarme sociale.

La gestione del paziente con abuso alcolico è complessa e per essere affrontata al meglio deve essere multidisciplinare prevedendo l’intervento di figure professionali differenti (medico internista, psicologo, psichiatra, tossicologo) ed una profonda interazione tra territorio e ospedale al fine di offrire una cura il più possibile completa ed integrata.

La giornata di oggi dedicata soprattutto, ma non solo, alle patologie del tratto gastrointestinale vuole essere un confronto tra esperti in patologie alcool correlate sebbene in discipline differenti, allo scopo di offrire un quadro completo e multidisciplinare per meglio affrontare i disagi del paziente con abuso alcolico.

 

Link al programma

LINK alla pagina iscrizione

Pin It