infermieristica tetrale logoSono aperte le iscrizioni per la prossima Residenza di Infermieristica Teatrale che si svolgerà presso la Base Scout Santo Stefano di Melara, in provincia di Rovigo dal 22 al 25 marzo 2018.
Quattro giorni di formazione, teatro e laboratori, accreditati per 25 professioni sanitarie.
Iscrizioni entro il 25 febbraio 2018.
Maggiori informazioni sul sito www.infermieristicateatrale.it
Infermieristica Teatrale è un progetto tutto italiano, che propone il teatro nella formazione degli infermieri, come strumento per conoscere meglio se stessi, per imparare ad elaborare le emozioni, per migliorare la relazione con gli altri, fondamentale nella professione assistenziale. Lo scopo dei laboratori e delle residenze di Infermieristica Teatrale è quello di fornire uno strumento in più di comunicazione e di conoscenza di sé all’infermiere come supporto nella sua professione quotidiana.
 
Ad ogni Residenza di Infermieristica Teatrale possono partecipare fino a 20 persone. Le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti e, comunque, entro e non oltre il 25 febbraio 2018 e dovranno essere inviate all'indirizzo: info@infermieristicateatrale.it
I dettagli su programma, costi e modalità di partecipazione sono specificati sul sito www.infermieristicateatrale.it
 
 
 
Ringraziandovi per l'attenzione e l'eventuale diffusione della notizia tra le colleghe e i colleghi, vi auguriamo una buona giornata.
Ufficio stampa | Infermieristica Teatrale
Flavia Giampetruzzi 347/1487935
Per maggiori informazioni: Andrea Filippini 346/7784118
 
Tratto dal chi siamo del sito www.infermieristicateatrale.it
“L’Infermieristica Teatrale è un’arte derivante dalla miscela di due arti belle, il Teatro e l’Infermieristica. Si viaggia nell’Infermieristica attraverso il Teatro, giocandoci con l’obiettivo di far sì che chi cura e chi si prende cura delle persone possa trovare sempre più strumenti di relazione. Perché fare teatro in genere, e quindi ancor di più l’Infermieristica Teatrale, fa bene in primis a se stessi, poi al gruppo di lavoro e per ultime, ma non per importanza, fa molto bene alle persone malate e al mondo che le circonda.”
 
Ospedale, Teatro, Arte, Filosofia e Cultura Tutto insieme.
Il video di presentazione:
 
Log in to comment