Il libro affronta un tema che spesso diamo per sottovalutato la comunicazione, ma conoscere il percorso della comunicazione percepita dall'utente ci consente di entrare in contatto in modo appropriato.

Spesso in ambito infermieristico si parla di empatia come di una cosa con cui si nasce di cui si è dotati o meno, in parte può essere vero, ma però perchè non cercare di conoscere il punto di vista del paziente per essere pronti?...

Il libro parte male da un punto di vista emozionale mio personale, perchè scrive o descrive la comunicazione che la struttura dove lavori offre quindi a primo acchito viene voglia di chiudere il PC e lasciare perdere.

Però poi approfondisce il perchè la comunicazione parte dalle mura dal parcheggio all'esterno e dai bagni all'interno e quindi poi arriva agli aspetti più profondi della comunicazione, ma sempre mantenendo un tono colloquiale professionale ma non troppo  tecnico e quindi sempre ben comprensibile.

Il libro che ho letto è l'ebook kindle ma forse e anche quando ne trovo di interessanti in un certo senso la carta mi manca, però oggi dire libro significa parlare anche di ebook.

Questo volume può essere molto interessante per chi lavora come libero professionista oppure è un infermiere di reparto da anni, ogni uno di noi lo leggerà dal proprio punto di vista con la propria esperienza ma solo se si è in grado di ascoltare si potranno cogliere gli elementi utili a completarci.

Difetti nell'ebook ci sono ma sono tecnici ovvero nel testo ogni tanto compaiono delle parole con delle spaziature ma non so se è un problema di formattazione, non inficia la lettura ma non è carino se compare qualcosa tipo "spazia tura".

Un ebook kindle può essere letto da PC, tablet o smartphone non è necessario acquistare il Kindle reader basta scaricare l'applicazione.

Il costo varia da 20 euro per la versione cartacea, 3,78 per la versione kindle, mentre per chi ha l'abbonamento è gratuita.

 

Log in to comment