pubblicità

indennita infermier privatoUn caffè, è questo il valore che ci danno.
 
Il valore che danno all' "INDENNITÀ MALATTIE INFETTIVE" nell'ospedale privato accreditato è di 1,03 euro AL GIORNO.

Il valore che danno al cambiamento di routine.

Il valore che danno al cambiamento di reparto (spesso ospedale) repentino e quasi forzato.
 
Il valore che danno ad un riadattamento che tutti noi abbiamo dovuto improvvisare.
 
Il valore che danno alla riorganizzazione di un reparto di rianimazione da 0.
 
Il valore che danno alla fatica.
 
Il valore che danno allo stress fisico, con lesioni in faccia nonostante il famoso duoderm.
 
Il valore che danno allo stress psicologico.
 
Il valore che danno alle mani spellate da 2-3 paia di guanti sempre indossati.
 
Il valore che danno alla pipí trattenuta fino a fine turno.
 
Il valore che danno alla sete, alla bocca secca alla quale non puoi rimediare.
 
Il valore che danno al caldo sotto alla tuta.
 
Il valore che danno al sudore per fare, come sempre semplicemente il tuo lavoro.
 
Il valore che danno al sudore che ovviamente rimane lì, non puoi darti sollievo.
 
Il valore che danno al solletico che hai all'occhio destro, sotto alla visiera.. Esatto, proprio quella che non puoi togliere!
 
Il valore che danno all'insonnia ormai comune a molti.
 
Il valore che danno alla lontananza dalla propria famiglia che molti hanno dovuto sopportare.
 
Il valore che danno al cambio di casa.
 
Il valore che danno alla mascherina indossata anche a casa, nonostante la repellenza sviluppata, per proteggere la proprio famiglia.
 
Il valore che danno alla paura che al lavoro la mascherina non sia ben adesa al viso.
 
Il valore che danno all'ansia che ormai accompagna le giornate in cui "eh si, devo distrarmi se no è finita".
 
Il valore che danno alla tristezza.
 
Il valore che danno alla difficoltà di lavorare con la tuta di 4 taglie in più.
 
Il valore che danno alla voglia di strapparti tutto di dosso.
 
Il valore che danno alla certezza che non riuscirai ad arrivare a fine turno, che mollerai prima, anche se poi ce la fai sempre!
 
Il valore che danno alle orecchie lacerante perché stavolta ti è andata male, c'è la mascherina sbagliata!
 
Il valore che danno all'essere consapevoli di non essere abbastanza per i pazienti.. Perché no, loro non possono vedere figli, amici.. Solo tute bianche, tutte uguali, con un nome scritto sopra con il pennarello.
 
Il valore che danno al mettere da parte i tuoi dolori, la tua ansia e la tua tristezza per assistere le persone.. Ma questo, in realtà, non è una novità.
 
Il valore che danno al vedere morire persone SOLE, senza una mano amica.
 
Il valore che danno al sentirsi presi in giro quando si viene chiamati "EROI", quando in realtà facciamo solo il nostro lavoro, e vorremmo solo essere riconosciuti da sempre, anche prima di questo maledetto coronavirus.
 
E allora grazie per questo caffè, che poi a me nemmeno piace.
 
Pensiero di Vanessa, un'infermiera italiana come tanti altri. 
 
Pin It
Accedi per commentare

pubblicità