doctor 233548 640L'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Bologna il 23 ottobre 2018 ha scritto una lettera dettagliata dal titolo "Atto Ecografico - Ambito di Esclusiva Competenza del Medico", la lettera è stata inviata a direttori di ASL e al Ministro della Salute la dott.sa Grillo.

L'analisi presentata nella lettera unisce tutte le metodologie di utilizzo dell'ecografo da parte degli infermieri come nell'urgenza con il metodo ecografico FAST, la valutazione del SNG, il posizionamento del PICC e le riporta ad una condizione dove c'è una necessità diagnostica del medico.

 

 

 

Il comunicato è una doccia fredda per quei settori infermieristici che sono un' avanguardia tecnologica per l'uso dell'ecografo e hanno affrontato tutti gli aspetti formativi e organizzativi perchè inserire un PICC team in un' azienda sanitaria richiede anche di sapersi organizzare.

Nelle prime righe del comunicato la premessa che l'uso dell'ecografo non è rigorosamente disciplinato da un punto di vista giuridico.

La serie di esempi proposti rimandano all'interpretazione di un utilizzo dell'ecografo interpretato come una delega di un atto medico, le osservazioni presentate nella lettera sembrano corrette, viene preso a favore l'esempio di un ecografia in gravidanza effettuata da un medico per constatare che si è in una condizione fisiologica.

La lettera è statà pubblicata a firma del presidente dott.Giancarlo Piazza, l'ordine dei medici di Bologna è noto per la diatriba con il 118 di Bologna e il suo operato va osservato con molta attenzione.

Vero che ci sono master in ecografia infermieristica o per l'impianto degli accessi vascolari ma l'assetto della lettera è per dimostrare che c'è uno sforamento delle competenze infermieristiche che si sovrappongono a quelle mediche.

La situazione non va sottovalutata e FNOPI dovrebbe rispondere al comunicato visto l'investimento importante messo in atto sia dalle aziende ospedaliere sia da molti colleghi con la formazione specifica.

FAST (Focused Assessment with Sonography for Trauma)