Il demansionamento e l'abuso di professione è colpa dei collegi? Il demansionamento e l'abuso di professione è colpa dei sindacati?

Queste domande come ti lasciano, indifferente, lo sapevi già, nulla di nuovo oppure poniti questa domanda, il demansionamento, l'abuso di professione sono colpa tua?

 Il demansionamento, l'abuso di professione sono colpa degli infermieri?

Questa domanda da più fastidio delle altre, a pelle, a senzazione non credo che disturbi più di tanto perchè siamo talmente desensibilizzati a causa degli imput mediatici che non riflettiamo più su cosa ci conviene e su cosa è in grado di indignarci.

Il demansionamento, ovvero facciamo qualcosa che non ci compete per contratto e per mansioni non lo facciamo perchè ne abbiamo voglia ma perchè inserito in attività routinarie o ci dicono straordinarie e visto che a fine mese ci pagano uguale ce ne freghiamo.

Non è mai capitato?

Poi in fondo se ci rifiutiamo che cosa fanno a chi ci ha demansionato, nulla, chi si aspetta una sanzione o un richiamo, nessuno.

Eppure il collegio dovrebbe vigilare, ma come fa se non è dentro alle aziende, ma cosa vuol dire essere dentro alle aziende, averci un ufficio o essere a conoscenza di quello che accade.

Come fa un dirigente infermieristico un coordinatore un infermiere ad essere in servizio per un ASL o un datore di lavoro e quando è come consigliere o presidente ignora quello che fa durante il lavoro, c'è questa separazione?

Demansionamento, lo vediamo in altri colleghi?

Quindi come infermieri siamo solidali, riferiamo ai collegi ai sindacati o in fondo il collega è già grande se non gli va bene farà lui una segnalazione.

Demansionamento, per ogni infermiere usato come OSS c'è un OSS che non viene assunto, un azienda risparmia per qualche soldo che ci darà nel premio di produzione, quindi in fondo ci conviene.

Abuso di professione, subito o creato?

Siamo pronti a denunciare e a dichiararci indignati se una badante fa un iniezione intramuscolare, ma quale infermiere in ambulatorio oculistico direbbe no ad effettuare le misurazioni che deve fare un ottico, oppure le misurazioni di un tecnico audiometrista, in fondo usano macchinari e si segue una procedura guidata.

Ma chi ha messo gli infermieri in quelle posizioni e gli infermieri si sono rifiutati?

Demansionamento e abuso di professione non vanno bene perchè quando si inizia a lavorare in modo anomalo le aberrazioni spuntano come funghi.

Rifiutarsi di essere demansionato ha un costo ed è necessario essere preparati.

 

 

Ma rifiutarsi è il primo passo.

I tagli del governo e dei governi precedenti hanno portato alla chiusura di reparti accorpamenti e sicuramente è indispensabile essere vigili e partecipi alle attività del collegio e dei sindacati.

Oggi Nursetimes si è preso a cuore le elezioni dei collegi e cerca di aggiornarci sullo svolgimento e chiede il rispetto dei procedimenti (LINK).

Le elezioni sono un momento importante per portare il collegio vicino agli iscritti ed ai loro problemi e personalmente sono convinto che il primo passo lo devo fare io, lo dobbiamo fare noi tutti come infermieri, con una maggiore partecipazione.

Poi dopo il primo passo, servirebbe un confronto aperto dei problemi e delle possibili soluzioni siano esse a breve termine che a lungo termine.

 

Pin It