gavecelt newIl 30 novembre ci sarà a Roma il X PICC day, la giornata farà il punto su di un sistema venoso centrale che negli ultimi anni ha avuto dei cambiamenti legati ad un innovazione tecnologica legata al concetto di miglioramento continuo.

Il dott.Pittiruti cura l'organizzazione ed il programma del X PICC day (LINK 878Kb) e quindi gli propongo due domande, un anteprima e cosa aggiunge il PICC Day a ciò che si trova nei libri.

Dott.Pittiruti grazie per la disponibilità, le chiedo un anteprima, novità per il 2016?

 
Le grandi novità dell’ultimo anno - nel mondo dei PICC - sono costituite soprattutto dal progressivo affermarsi di alcune metodologie e tecnologie che fino a quel tempo fa erano viste come mere curiosità utili in casi selezionati e che ora si stano imponendo come interventi cruciali per espandere il campo di indicazione dei PICC e ulteriormente minimizzare le complicanze a lungo termine.
Mi riferisco - come forse molti avranno già capito - a tre novità:
- la tunnellizzazione, con i suoi due grandi vantaggi:
(a) consente di impiantare con sicurezza un PICC anche in situazioni in cui tradizionalmente sarebbe controindicato per mancanza di vene di appropriato calibro, espandendo quindi le indicazioni dei PICC e riducendo il rischio trombotico;
(b) riduce drasticamente la possibilità di contaminazione batterica per via extraluminale;
 
- i sistemi di fissaggio ad ancoraggio sottocutaneo, che si sono dimostrati in grado di azzerare (nota bene: 'azzerare', non 'minimizzare’) il rischio di dislocazione accidentale;
 
- la colla in cianoacrilato, introdotta per prevenire il rischio di sanguinamento post-impianto ma che appare assai efficace anche come presidio di stabilizzazione e soprattutto come protezione del sito di emergenza dal rischio di contaminazione batterica.
 
 
Oggi chi vuole comprendere la tecnica, l'impianto , la gestione e le nozioni scientifiche ad esso collegate trova facilmente di tutto, libri, video, ricerche sul PICC.
Cosa aggiunge il PICC day?

 

Nonostante la quantità enorme di informazioni presenti sul web e la pubblicazione recente di una manuale assai esaustivo sui PICC (il manuale GAVeCeLT LINK), l’esperienza diretta del PICC Day rimane insostituibile. Tra i vantaggi del PICC Day (che sono anche alla radice del successo di questa iniziativa, che è arrivata alla decima edizione) cito ad esempio:
 
- la possibilità di interagire direttamente con chi fa ricerca in questo campo;
 
- la occasione di scambiare esperienze con colleghi di diversi PICC Team di Italia che affrontano quotidianamente i medesimi problemi clinici e organizzativi;
 
- la opportunità di partecipare a sessioni pratiche nell’ambito dei workshop;
 
- e soprattutto la possibilità di ascoltare in diretta e senza ‘filtri’ le opinioni di chi lavora per modificare e migliorare la assistenza, per capire - insomma - in che direzione stiamo andando.
 
 
Un caloroso Grazie al dott.Pittiruti per la disponibilità.
Per approfondimenti è obbligo visitare il sito GAVeCeLT con i video le linee guida e tutti i riferimenti sul X PICC Day (LINK).
 
 
 
Log in to comment