Assistenza Infermieristica e Ricerca è la più importante rivista italiana sulla ricerca infermieristica, se cercate su PubMed i suoi articoli sono presenti da 1999.

La rivista è acquistabile in abbonamento con il codice sconto nurs14 fino al 28 febbraio...

 La possibilità di avere uno sconto è stata offerta su segnalazione di Andrea Fiore nel gruppo linkedin di infermieri-Attivi.

Nella fase di acquisto è possibile inserire il codice come da immagine.

sconto air online

 

Per vedere le pubblicazioni della rivista è sufficente andare su PubMed (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed) ed inserire la stringa di ricerca "Assist Inferm Ric"[Journal] potrebbero mancare gli articoli dell'ultimo numero, ma sono 479 gli articoli che la rivista ha indicizzato un bel numero.

Il termine qualità della rivista è visibile, tangibile solo leggendo la composizione del Comitato editoriale:

Anna Brugnolli, Trento
Paolo Chiari, Bologna
Valerio Dimonte, Torino
Paola Gobbi, Garbagnate Milanese (Milano)
Dario Laquintana, Milano
Alvisa Palese, Udine
Luisa Saiani, Verona
Gianni Tognoni, S. Maria Imbaro (Chieti)

E dei collaboratori:

Maria Angelica Chichizola, Perugia
Laura Cunico, Verona
Carolina Dello Russo, Torino
Francesca Ferrari, Bologna
Filippo Festini, Firenze
Cristiana Forni, Bologna
Laura Rasero, Firenze

Con il coordinamento di Paola Di Giulio

Se non conosci almeno 2 dei nomi sopra allora non hai idea di cos'è la ricerca infermieristica in Italia, basta mettere uno qualsiasi di quei nomi su PubMed e ti ritornano le pubblicazioni e per sopperire a questa mancanza minimo ti devi abbonare... scherzo.

Il sito della rivista è al link http://www.air-online.it e lo sconto con il codice nurs14 è del 20% e per una rivista dove l'abbonamento individuale costa 80 euro è un bel risparmio.

Un attimo 80 euro meno il 20% (16) fa 64 euro una cifra importante per una rivista che ha 4 numeri all'anno però è il massimo in italiano e il costo non è un problema, se non siete dei maniaci del collezionismo, lo potete risolvere proponendo l'acquisto ad altri colleghi e dividete le spese... semplice.

 

Pin It