In arrivo perchè pubblicato sul BUR Lombardia, per adesso non si può inviare la domanda, ma è possibile leggere il bando ed iniziare il processo di registrazione per quando attiveranno la domanda online. Ovviamente è necessario attendere e poi attenzione c'è da fare il bonifico di 20 euro.

Quasi sicuramente ci sara la preselezione che vedrà ammessi i primi 1000 più gli ex aequo con l'ultimo classificato.

La domanda va compilata ed inviata online solo quando ci sarà la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

La compilazione online ha gli stessi concetti di quella cartacea, se si sbaglia si rischia di essere fuori, ma nel testo sotto che riporto dal bando pubblicato nel BUR Lombardia, sono specificate sia le condizioni di esclusione ma anche quelle di integrazione che consentono di inviare in seguito i documenti.

In ogni momento è possibile  fare la registrazione sulla piattaforma e quando, mi ripeto, ci sarà la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale sarà possibile completare la domanda.


 

1. REGISTRAZIONE NEL SITO AZIENDALE

• collegarsi al sito internet: https://asst-monza.iscrizioneconcorsi.it;

• accedere alla pagina di registrazione ed inserire i dati richiesti;

• fare attenzione al corretto inserimento della e-mail (non pec) perché a seguito di questa operazione il programma invierà una e-mail al candidato con le credenziali provvisorie (Username e Password) di accesso al sistema di iscrizione ai concorsi online (attenzione l’invio non è immediato quindi registrarsi per tempo);

• collegarsi, una volta ricevuta la mail, al link indicato nella stessa per modificare la password provvisoria con una password segreta e definitiva a scelta del candidato che dovrà essere conservata per gli accessi successivi al primo, attendere per qualche secondo per essere automaticamente reindirizzati.


Completata questa fase è possibile vedere che per l'invio della domanda è tutto pronto, ma solo l'attivazione, previa pubblicazione.

concorso infermiere Monza

L'invio della domanda è quasi semplice, è necessario preparare ed organizzare prima i documenti, quindi la seconda parte entra nel vivo di come si compila la domanda, le cause di esclusione e di come rimediare.

 


 

 

2. ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO PUBBLICO

• effettuata la registrazione, collegarsi al sito con la password definitiva e compilare e salvare i dati anagrafici;

• cliccare sulla voce di menù «Concorsi» per accedere alla schermata dei concorsi disponibili;

• cliccare sull’icona «Iscriviti» del concorso a cui si intende partecipare;

• si accede alla schermata di inserimento della domanda, dove si dovranno esprimere le dichiarazioni relative ai requisiti generali e specifici di ammissione;

• si inizia dalla scheda «Anagrafica», che deve essere obbligatoriamente compilata in tutte le sue parti; • per iniziare cliccare sul tasto «Compila» ed al termine dell’inserimento cliccare il tasto in basso «Salva»;

• conclusa la compilazione dei dati anagrafici si potrà proseguire con la compilazione delle ulteriori pagine di cui si compone il format;

• l’elenco delle pagine da compilare è visibile nel pannello di sinistra, le pagine già completate presentano un segno di spunta verde mentre quelle non ancora compilate sono precedute dal simbolo del punto interrogativo (le stesse possono essere compilate in più momenti, si può accedere a quanto caricato e aggiungere/correggere/ cancellare i dati fino a quando non si conclude la compilazione cliccando su «Conferma ed invio»).

Precisazioni in merito alla compilazione delle pagine

Si precisa quanto segue:

• quanto dichiarato in sede di compilazione delle varie schede ha valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o di notorietà. Pertanto, va prestata particolare attenzione alla precisa compilazione dei campi (a titolo di esempio: vanno indicate correttamente: la denominazione, la sede dell’Ente che ha rilasciato il titolo di studio nonché la data di conseguimento, l’Albo di iscrizione, il numero e la data di iscrizione, ecc.);

• l’incompletezza nella compilazione può pregiudicare l’ammissibilità della candidatura;

• nelle schede relative ai servizi prestati (presso Enti pubblici o Enti privati) i rapporti di lavoro, di consulenza di collaborazione, ecc. in corso possono essere autocertificati sino alla data di compilazione della domanda (pertanto nel campocorrispondente alla data di fine rapporto il candidato deve inserire la data di compilazione della domanda, anche se il rapporto di lavoro è ancora in corso);

• non vanno inseriti nei moduli della domanda «Servizi presso ASL/PA come dipendente» e nel modulo »Altri servizi presso ASL/PA» i rapporti con le società di somministrazione lavoro o le cooperative seppur la prestazione sia stata resa a favore di una Pubblica Amministrazione. Il modulo da utilizzare è «Servizi Presso Privati»;

• per i servizi prestati presso gli IRCCS di diritto privato, ai fini della relativa valutazione, deve essere attestato se detti Istituti abbiano provveduto o meno all’adeguamento dei propri ordinamenti del personale ai sensi di quanto previsto dall’art. 25 del d.p.r. 20 dicembre 1979 n. 761. In caso di mancata attestazione i servizi saranno valutati per il 25% della rispettiva durata;

• per i servizi prestati quale dipendente presso Case di Cura Private, ai fini della relativa valutazione, deve essere specificato se la struttura è o meno in regime di accreditamento con il SSN. In mancanza della suddetta specificazione il servizio non verrà considerato nei titoli di carriera ma nel curriculum formativo e professionale;

• nelle dichiarazioni relative ai servizi presso Enti del SSN deve essere specificato se ricorrono o meno le condizioni di cui all’ultimo comma dell’art. 46 del d.p.r. n. 761/79; • gli eventi formativi frequentati, i corsi di aggiornamento, le attività in qualità di relatore o docente, le pubblicazioni verranno valutati solo se:

− successivi al conseguimento del titolo abilitante alla selezione;

− attinenti al profilo ricercato con il presente concorso;

− intercorsi in un arco temporale dei tre anni antecedenti alla data di scadenza del presente concorso.

La compilazione della domanda in maniera incompleta o approssimativa e la conseguente non completezza e chiarezza delle dichiarazioni sostitutive in essa contenute comporterà la non valutabilità dei titoli da parte della Commissione Esaminatrice. Al fine della valutazione dei titoli sarà valutato solo ed esclusivamente quanto dichiarato nel formato online, così come riportato nella domanda di partecipazione. Pertanto eventuale altra documentazione presentata oltre a quella richiesta non sarà considerata utile.

L’ASST di Monza si riserva, ai sensi dell’art. 71 del d.p.r. n.  445/2000, di verificare la veridicità/autenticità delle attestazioni prodotte.

Qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante, ferme restando le responsabilità penali previste dall’art. 76 del d.p.r. n. 445/2000, decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

Documentazione da allegare in file formato pdf o jpg

• ricevuta del versamento di € 20,00 (non rimborsabili) sul c/c postale n. 15024201, intestato all’ASST di Monza, Via Pergolesi n. 33, Monza, ovvero quietanza rilasciata dalla tesoreria dell’Azienda – Banca Intesa, sportello di via Ramazzotti n. 24 - Monza - comprovante il versamento del suddetto importo causale «iscrizione concorso infermieri ASST Monza»; • documento di identità o di riconoscimento personale in corso di validità;

• certificazioni mediche attestanti le condizioni di invalidità che i candidati intendano presentare al fine di certificare il diritto all’esonero dalla preselezione o l’applicazione di criteri di precedenza/preferenza previsti dall’art. 5 del d.p.r. n. 487/94 oppure il diritto all’applicazione dell’art. 20 della Legge n. 104/92;

• la documentazione che consente ai cittadini non italiani di partecipare al concorso (esempio: permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, documentazione comprovante lo status di rifugiato ovvero lo status di protezione sussidiaria, permesso di soggiorno per lavoro infermieristico (art. 27, comma 1, lett. r-bis del d.lgs. n. 286/98) ecc).

Nell’eventualità che i documenti trasmessi non siano leggibili, l’Azienda si riserva di richiedere ai candidati la trasmissione della copia della documentazione via fax, posta o mail pec. 

 

3. CONFERMA ED INVIO

4. STAMPA DOMANDA

(funzione presente nel pannello di sinistra e in basso)

5. USCITA DALL’APPLICATIVO

Al termine della procedura online si riceverà una mail di conferma che conterrà, in allegato, una copia a video della domanda contenente i dati inseriti. In corrispondenza del concorso pubblico comparirà un’icona che permette la stampa della domanda presentata a conferma dell’avvenuta registrazione dell’iscrizione, la domanda non potrà essere più modificata ma solo consultata.

Con la partecipazione al concorso è implicita da parte dei candidati l’accettazione senza riserve delle condizioni del presente bando. Il candidato nella procedura di iscrizione online dovrà dichiarare di aver preso visione della disciplina vigente in materia di protezione dei dati personali, di cui al d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e di esprimere il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali anche «sensibili» nell’ambito delle finalità di cui alla presente procedura. La domanda visualizzata dovrà essere stampata, firmata e presentata, a pena di esclusione, il giorno della prova preselettiva.

6. PROCEDURA DI EVENTUALE INTEGRAZIONE DI ULTERIORI TITOLI E DOCUMENTI ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

Dopo l’invio online della domanda è possibile richiedere la riapertura della domanda inviata per la produzione di ulteriori titoli o documenti ad integrazione della stessa fino a 7 giorni prima della data di scadenza del presente bando, tramite l’apertura di una richiesta di assistenza per mezzo dell’apposita funzione disponibile dalla voce di menu «Assistenza» presente in testata della pagina web.

Tale procedura genera in automatico una mail che verrà inviata all’Ufficio Concorsi.

La riapertura della domanda per la produzione di ulteriori titoli e documenti comporta l’annullamento della domanda precedentemente inviata online, con conseguente perdita di validità della ricevuta di avvenuta iscrizione. Pertanto tale procedura prevede la ripresentazione integrale della domanda di iscrizione online da parte del candidato.

7. ASSISTENZA TECNICA

Le richieste di assistenza tecnica possono essere avanzate tramite l’apposita funzione disponibile dalla voce di menù «Assistenza» sempre presente in testata della pagina Web.

Le richieste di assistenza verranno soddisfatte compatibilmente con le esigenze operative dell’ufficio concorsi e non saranno, comunque, evase nei 3 giorni precedenti la scadenza del bando.

Cause di esclusione dal concorso

− la mancanza dei requisiti, generali o specifici, richiesti dal presente bando di concorso;

− la presentazione della domanda con modalità diverse da quelle previste dal presente bando;

− la presentazione della domanda in versione non definitiva «facsimile» in quanto trattasi di versione non definitiva;

− la mancata presentazione il giorno della prova preselettiva:

• della domanda compilata online, stampata in versione definitiva e sottoscritta;

• del documento di identità o di riconoscimento personale in corso di validità;

• della documentazione che consenta ai cittadini non italiani di partecipare al concorso (esempio: permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, documentazione comprovante lo status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, permesso di soggiorno per lavoro infermieristico (art. 27, comma 1, lett. r-bis del d.lgs. n. 286/98).


Ovviamente è, spero, inutile dire che il concorso non si prepara qualche giorno prima leggendo un libro o facendo un corso di un giorno, è necessario prepararsi meticolosamente e quotidianamente.

I concorsi con preselezione come questo sono durissimi e il punteggio per essere ammessi alla prova pratica sarà superiore al 21.

Per consigli e suggerimenti ho scritto una serie di articoletti e suggerimenti al tags prepararsi per un concorso, inoltre ci sono i quiz online gratuiti (LINK).

Il BUR Lombardia n.35 serie avvisi e concorsi è al LINK.

Pin It
Accedi per commentare