toblini_concorso_infermiereBANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI INFERMIERI PROFESSIONALI A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO LA CUI GRADUATORIA POTRA’ ESSERE USATA ANCHE PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO.

Scadenza ore 12 8 giugno 2015

In esecuzione della Determina del 30.04.2015, esecutiva ai sensi di legge, si comunica è indetto un concorso pubblico per titoli ed, per esami, per l’assunzione di n. 2 “Infermieri Professionali” a tempo pieno e a tempo indeterminato - categoria C posizione economica C1 - del C.C.N.L. del comparto regioni - autonomie locali, la cui graduatoria potrà essere utilizzata anche per assunzioni a tempo determinato;

A detti posti è attribuito il trattamento economico previsto – per la categoria C1, ai sensi del vigente C.C.N.L. del personale dipendente dalle Regioni e dagli Enti Locali, salvo successive modificazioni contrattuali. Verranno, inoltre, corrisposte la 13^ mensilità e l’assegno per il nucleo familiare, se dovuto.

Tutti gli emolumenti sono soggetti alle ritenute di legge.

REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

1. Cittadinanza italiana, oppure appartenenza ad uno dei paesi dell'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.2.1994, n° 174, pubblicato nella G.U. del 15.02.1994, serie generale n. 61. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica;

2. Godimento dei diritti politici e civili;

3. Non avere subito condanne per uno dei reati contemplati dal titolo II del Codice Penale (delitti contro la Pubblica Amministrazione), salvo l’avvenuta riabilitazione;

4. Idoneità fisica all'impiego, con esclusione per gli invalidi;

5. Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;

6. Non essere stati destituiti dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da altri impieghi pubblici ai sensi di quanto disposto dall’art. 127, I comma, lettera d) del T.U. delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili della Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10.01.1957, n. 3;

7. Essere in possesso del diploma di “Infermiere Professionale” o del diploma universitario in Scienze Infermieristiche;

8. Essere in possesso dell’iscrizione all’I.P.A.S.V.I. Al personale dichiarato idoneo dopo le prove d’esame si applica la riserva per i militari volontari di cui agli articoli 1014 e 678 del D.Lgs. 66/2010.

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione al concorso. Resta ferma la facoltà dell’Ente di disporre, in qualsiasi momento, anche successivamente all’espletamento delle prove selettive, l’esclusione dal concorso per difetto dei prescritti requisiti ovvero per la mancata o incompleta presentazione della domanda prevista.

La partecipazione a detto concorso non è soggetta ad alcun limite di età – ai sensi dell’art. 3 comma 6 della L. 127 del 15.05.1997.

SCADENZA

Le domande di partecipazione redatte in carta semplice in conformità alla scheda allegata ed indirizzata all’AMMINISTRAZIONE CASA di ASSISTENZA per ANZIANI “A. Toblini” - Piazza Bocchera, 3 - 37018 MALCESINE Vr, dovranno pervenire, a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o posta certificata (PEC) all’indirizzo dell’Ente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., alla Segreteria dell’Ente, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 08.06.2015 a pena di esclusione.

Le domande inoltrate tramite l'Ufficio Postale si considerano prodotte in tempo solo se pervenute alla segreteria dell’Ente entro il termine previsto, indipendentemente dalla data di spedizione, se consegnate a mano, varrà la data di protocollo apposta dall’Ente, se inviate per posta certificata (PEC) varrà la data di ricezione da parte della segreteria dell’Ente.

L'Amministrazione non si assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambio dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito od a forza maggiore... leggi il bando

LINK alla pagina del concorso

LINK al sito web

 

Accedi per commentare