Tek-scan è una tecnologia che consente di rilevare le diverse pressioni esercitate su di una superficie quindi la domanda mi sorge spontanea, perchè i materassi antidecubito non sono certificati da un sistema così. questa tecnologia non agisce direttamente nella prevenzione delle lesioni da decubito ma sicuramente può averne un ruolo indiretto...

{fcomment}

 

Lo so che sono un sognatore, però nell'articolo precedente, LINK evidenzio che abbiamo tante scale, statisticamente validate e certificate.

Poi utilizziamo materassini antidecubito, ad aria ad acqua a flusso variabile ecc. ma non sono certificati che con un delle scale di peso effettivamente riducono la pressione.

Di solito come infermieri usiamo i prodotti che ci danno e non abbiamo molta voce in capitolo.

La tecnologia principe nella prevenzione delle piaghe da decubito sono i materassi antidecubito, ce ne sono diversi modelli, dal reparto che utilizza dei materassi veri e propri al territorio che si utilizzano dei sovra materassi a bolle.

Ma quando posiziono una persona supino o laterale, il materasso che utilizzo che pressione esercita e per quanto tempo posso lasciare un paziente.

Online ho trovato questo deplian sull'utilizzo del sistema Tek-scan che misura le pressioni ischiatiche che hanno i diversi cuscini antidecubito, in pratica dei sensori restituiscono un grafico in 3D delle pressioni che esercitate sulla superficie del cuscino vengono percepite dai sensori sotto.

Ma la domanda sorge spontanea perchè non inseriscono una certificazione con corporature tipo per i materassini antidecubito?

Una ipotetica certificazione cosa porterebbe l'informazione più semplice è data dal tempo delle posture, e dall'efficacia stessa del materasso con dei dati tecnici misurati.

http://www.tekscan.com/products

http://oltremorbido.fumagalli.org/pdf/004.pdf

 

 

{fcomment}

Pin It