infezioni

infezioni

  • quizBuongiorno

    Sono un laureando in infermieristica presso l'università La Sapienza di Roma. Nella mia tesi sto parlando dell'importanza dell' infermiere nella gestione dei CVP in ospedale.

    Insieme alla dottoressa Bruno Eleonora, la mia relatrice,  ( Responsabile posizione organizzativa Assistenza Infermieristica Dipartimento Diagnostica, Medicina Trasfusionale Servizi Sanitari di Supporto ed Ambulatoriali ISRI CC - ICA ) abbiamo deciso di somministrare questo breve test per capire l'importanza che si da in ospedale a questi dispositivi e se si conoscono le complicanze ad esso correlate.

  • Pseudomonas aeruginosa GramIl ricovero ospedaliero è necessario per superare alcune situazioni difficili, le patologie che non possono essere gestite da casa sono molte ma se da un lato il ricovero vuole risolvere un problema, purtroppo ne può aggiungere altri, ieri si chiamavano infezioni ospedaliere oggi infezioni correlate all'assistenza (ICA).

    Il termine si può tradurre anche in infezioni correlate all'agire dei professionisti, non più un anonimo infezioni ospedaliere, ma il dito è puntato contro ad un agire professionale che individua nell'agire degli operatori il passaggio dei microrganismi dall'ambiente al paziente.


  • fleboclisi hub miniGli accessi venosi centrali o periferici offrono situazioni simili per le possibilità di accesso ai microrganismi nel circolo venoso o arterioso.

    I batteri creano dei biofilm sulle superfici dei presidi utilizzati, degli strati di batteri coperti e uniti da proteine formano colonie a volte stratiformi a volte emisferiche e per il fatto che una superfice è sintetica avranno una superfice dove antibiotici e altri antibatterici non riescono ad arrivare.

    I batteri entrano nel circolo venoso per via endoluminare o extraluminare due vie di ingresso molto diverse.

  • La trasmissione dell'HBV e HCV al paziente in passato era correlata all'emotrasfusione da sacche non adeguatamente controllate, oggi è un evento rarissimo.

    Come operatori sanitari siamo tanti e quindi rispettiamo la distribuzione della positività della popolazione con l'eccezione che potrebbero esserci più casi per l'esposizione a cui siamo sottoposti come operatori sanitari. l'argomento potrebbe sembrare prettamente teorico, ma non è così...

  • mit congressiSi terrà l'11 giugno 2015 una giornata dedicata alle infezioni in chirurgia, presso l'aula didattica dell'ospedale provinciale di Macerata.

    Un evento ECM gratuito grazie al contributo incondizionato di Pfizer.

    L'iscrizione si effettua online.

  • Le infezioni delle ferite chirurgiche sono per frequenza la terza causa di infezioni nosocomiali. Recenti studi hanno rilevato che tali infezioni possono prolungare la degenza anche di 7,3 giorni aumentando di conseguenza la spesa sanitaria