Studio di corte che confronta le complicanze dei PICC, gestiti in reparto o in ambulatorio

Pin It

computer g0b69094fdLa ricerca sui Cateteri Centrali ad Inserzione Periferica (PICC) negli ultimi 15 anni ha presentato un fortissimo impulso tecnologico, di conseguenza l'impiego dei PICC si è diffuso dagli ospedali al territorio.

Il mese scorso è stato pubblicato lo studio "Complications with peripherally inserted central catheters" (PICCs) used in hospitalized patients and outpatients: a prospective cohort study" di Delphine Grau,at al.

Lo studio vuole valutare o fare ipotesi sui costi e la natura delle complicazioni PICC-correlate dall'inserimento alla rimozione ed analizzare il rischio di fattori basati sulla diversa gestione.

L'articolo non è lunghissimo ma mostra come l'asepsi e la cultura della disinfezionei sia un elemento fondamentale nel controllo delle infezioni.

Forse è ovvio che in un contesto di ricerca ci sia il massimo impegno per il rispetto delle raccomandazioni, ma dovrebbe diventare un aspetto che ci riguarda in ogni momento della giornata.

raccomandazione studio picc

Altro aspetto interessante sono le definizioni per determinare la definizione delle complicanze, questo è un aspetto spesso sottovalutato negli studi, ma permette un confronto dei dati con altri studi.

L'analisi statistica è poi univariata/multivariata uno studio di corte che da un punto di vista pratico è relativamente facile da fare, utilizza degli strumenti statistici potenti che non sono a disposizione di un infermiere.

Le conclusioni dello studio danno l'utilizzo del PICC come sicuro per i pazienti "ambulatoriali".

 

Scarica l'articolo PDF (485K)