Il BLSD è oggi uno dei corsi più importanti per il personale sanitario e laico, viene svolto una giornata di formazione in tantissime città italiane, in questo modo si impara ad effettuare un massaggio cardiaco... e poi?

Quando tornerete a rifarlo? e se capiterà sarete in grado?... si qualcosa si farà, anche perchè per ripetere la pratica si attenderanno 2 anni per un corso BLSD retraining... oppure oggi c'è la tecnologia ed imparare ad usare una macchina è forse più preciso e ripetibile...

 Su youtube ho visto due modelli belli e interessanti.

Il LUCAS autopulse

Dal video lo collocano in pochi istanti e inizia a massaggiare in modo efficace e serve solo l'assistenza respiratoria ed il trasporto può iniziare con massaggio in corso.

 

 

Il modello Zoll AutoPulse è ancora più semplice.

Una tavola ipertecnologica che si appoggia sotto il paziente in arresto cardiaco e via parte da sola.

 

 

Ovviamente per entrambi i prodotti ci saranno dei percorsi formativi, ma così a prima vista la riproducibilità del massaggio è garantità, sempre efficace senza dipendere dalle caratteristiche del massaggiatore.

Forse un giorno oltre ai defibrillatori semiautomatici avremo a disposizione massaggiatori automatici... chissà.

 

 

Accedi per commentare