AnatomiaLa formazione obbligatoria era in essere anche prima prima del 2002 poi dal 2002 al 2006 la fase sperimentale, la formazione continua è entrata a regime nel 2008. L'Educazione Continua in Medicina (ECM) è un processo di formazione messo in atto dal professionista per mantenersi aggiornato e rispondere al meglio ai bisogni del proprio assistito.

Quindi è da mettere in atto a prescindere dallo status lavorativo o meno.

Un professionista sanitario deve obbligatoriamente aderire al programma di formazione continua la misura della formazione è il credito ECM.

Il credito ECM non è un CFU, due cose molto diverse.

Lo stesso corso può essere non ECM o assegnare i crediti ECM, cosa cambia?

Un corso non ECM necessità di un aula qualsiasi, un docente e una segreteria organizzativa, a fine corso verrà consegnato un attestato di presenza e nulla più, l'autorevolezza del docente o dell'associazione e la bontà dei contenuti sarà saggiata direttamente dal discente.

Un corso ECM, ha una segreteria organizzativa e un provider che certifica il corso presso AGENAS per avere assegnati i crediti ECM, a fine corso verrà consegnato un attestato di presenza dalla segreteria organizzativa e un attestato con i crediti ECM rilasciato dal provider ECM.

Il provider ECM può essere anche segreteria organizzativa.

Per diventare provider ECM c'è un lungo processo di certificazione che viene effettuato attraverso il sito web ape.agenas.it, richiede tempo e non si improvvisa.

AGENAS è l'agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali ed ha una sezione specifica per accreditare gli eventi ECM secondo le indicazioni della Commissione Nazionale Formazione Continua.

Quando si segue un convegno o un evento ECM il provider ECM ha accreditato il corso inserendo i dati del corso sul sito AGENAS e per vedere assegnato l'attestato con i crediti deve poi inserire tutti i dati dei discenti sul medesimo sito.

Quando si fa il primo corso ECM in aula i dati del corso sono inseriti e condivisi da AGENAS e COGEAPS.

Su AGENAS si ritrova l'elenco dei corsi iscrivendosi e sono soltto il servizio MyECM.

COGEAPS (LINK) è il Consorzio Gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie e registrandosi, c'è il prospetto dei crediti da acquisire per ogni anno (LINK).

Sempre su COGEAPS è possibile creare il proprio dossier formativo sia da parte del professionista ma anche da parte delle aziende per i dossier di gruppo.

 

Il professionista sanitario che lavora come dipendente ha un percorso formativo previsto dal datore di lavoro soprattutto se l'azienda sanitaria è accreditata.

E chi ancora non lavora, ci sono corsi gratuiti?

I corsi ECM detti a "mercato", sono quelli a pagamento ed hanno un prezzo variabile che oscilla dai 50 ai 200 euro al giorno, il prezzo dipende molto da cosa offrono, la sede, il docente, il costo di accreditamento, le spese di segreteria gli obiettivi dell'organizzazione. Le spese di organizzazione sono molto variabili a seconda delle dimensioni e di quanti corsi vengono organizzati.

I corsi ECM gratuiti lo sono per due motivi principali, o perchè hanno degli sponsor che vogliono visibilità oppure ci sono organizzazioni che pagano i corsi.

I corsi ECM più diffusi sono i corsi FAD, Formazione A Distanza, erogati sia come file pdf da scaricare, oppure file da studiare ed esercitazioni da fare online oppure videolezioni, ci sono diversi modi.

I corsi gratuiti quando li trovo li segnalo nella sezione formazione (LINK), oppure, si possono cercare nel sito di AGENAS dove c'è un motore di ricerca avanzato dedicato ed è possibile indicare il prezzo massimo (LINK).

fShare
17
Pin It