Il provider ECM ACCMED ha un catalogo di corsi FAD gratuiti, molti per medici ma tanti per infermieri, i titoli sono:

Leucemia acuta promielocitica: una emergenza medica e un paradigma della “targeted therapy”, Gli studi clinici osservazionali, L’infermiere “di qualità”: approfondimenti organizzativi e normativi in ematologia, L’infermiere “di qualità”: approfondimenti organizzativi e normativi in oncologia.

Il corso sugli studi osservazionali è un approfondimento molto interessante, per comprenderne l'importanza.

Per accedere ai corsi ECM per infermieri è sufficiente registrarsi sul sito https://fad.accmed.org/

I passaggi sono quasi semplici ed è necessario essere da PC, quindi si va alla pagina di registrazione https://fad.accmed.org/login/signup.php?

Quindi dalla pagina della piattaforma fad di ACCMEd si fa il login e si sfoglia il catalogo con i corsi per le professioni sanitarie, Medico infermieri, farmacisti ecc..

 

I titoli sono 4:

Leucemia acuta promielocitica: una emergenza medica e un paradigma della “targeted therapy”, 5 crediti ECM,

 Gli studi clinici osservazionali,  7 crediti ECM,

 L’infermiere “di qualità”: approfondimenti organizzativi e normativi in ematologia, 5 crediti ECM,

 L’infermiere “di qualità”: approfondimenti organizzativi e normativi in oncologia, 5 crediti ECM.

I corsi compaiono già nel catalogo  in home page, https://fad.accmed.org/ ed ogni corso ha una scheda e un pulsante di iscrizione.

In alcuni casi è chiesta una chiave che è presente nella stessa pagina.

 

Il corso FAd sugli studi osservazionali è di stampo medico, ha un linguaggio tecnico scientifico elevato, la descrizione della scheda tecnica sono:

La grande diffusione degli studi clinici ha riguardato sia le sperimentazioni cliniche che gli studi osservazionali, ma mentre la corretta metodologia dei primi è chiaramente definita e insegnata in molte sedi e corsi, i possibili bias presenti negli studi osservazionali rendono molto più complesso sia il loro disegno che l’interpretazione dei loro risultati. Per questo motivo, sono poche le trattazioni sistematiche sull’argomento. II corso si propone quindi di fornire gli elementi fondamentali per disegnare e interpretare uno studio clinico osservazionale, sia terapeutico che prognostico. Vengono curati soprattutto gli aspetti metodologici e statistici, mentre vengono forniti solo elementi di base sugli aspetti regolatori e organizzativi.

Lo studio osservazionale è il punto di partenza per molti altri studi successivi, il corso ne definisce bene il ruolo e l'importanza, la cui conoscenza potrebbe evitare la realizzazione di studi trial clinici che sono sviluppati senza avere una base dati forte e si concludono con un "pareggio" o risultati non coincidenti con la realtà.

Il sito è https://fad.accmed.org

 

Log in to comment