La gestione della linea venosa inizia nell'istante in cui decidiamo la sede dell'ago cannula, la scelta della sede dell'impianto è un fattore determinante che ne deciderà la permanenza.

Ho detto una banalità è evidente a tutti anche solo dopo un poco di pratica, ci sono posizioni che sono più traumatiche e più soggette a flebiti, ma quello che non si sapeva che queste flebiti sono associate ad un edema causato dalla punta del catetere. E' quanto hanno rilevato degli studiosi...

 

Abbiate pazienza ma il mio inglese si è arrugginito e google translate non sempre è utile per i termini scientifici.

Hanno pubblicato uno studio sulla rivista,  2016, dal titolo The relationship between the tip position of an indwelling venous catheter and the subcutaneous edema. Autori (Murayama R1, Takahashi TTanabe HYabunaka KOe MOya MUchida MKomiyama CSanada H).

Questo studio ha delle peculiarità importanti che sono:

E' uno studio per immagini fatto da infermieri o almeno lo presumo dato che gli autori fanno parte di qualche dipartimento di nursing avanzato e non è poca cosa, dato che hanno usato la tecnica ecografica per evidenziare la sede di un processo flogisticio.

E' uno studio osservazionale che da delle risposte, con dati concreti e tangibili confermati poi da modelli statistici per escludere che i risultati dipendano dal caso.

Come hanno fatto?

Non si sono inventati nulla di incredibile, hanno fatto un ecografia a tutte le agocannule prima di rimuoverle, 194 rimozioni su 150 pazienti poi si sono guardati i risultati.

La punta dell'agocannula a seconda delle posizioni è correlata alla presenza di un edema nella parete della vena.

Quindi?

Speriamo vadano oltre monitorando anche il tempo di risoluzione delle flebiti dato che è una domanda che i pazienti ci pongono spesso quando siamo in presenza di una flebite.

 

L'articolo è disponibile al link:

https://www.jstage.jst.go.jp/article/bst/9/6/9_2015.01114/_article

Il pdf al link diretto

https://www.jstage.jst.go.jp/article/bst/9/6/9_2015.01114/_pdf

 

 

 

Accedi per commentare