blood clot heroGrazie ad una discussione ho riguardato una linea guida del 2014 che si chiama EPIC3.

Abbiate pazienza ma sono solo considerazioni personali, fatte così per chiacchierare... non prendetemi troppo sul serio, please.

La linea guida "epic3: National Evidence-Based Guidelines for Preventing Healthcare-Associated Infections in NHS Hospitals in England" è uno degli ultimi documenti realizzati ed ha dei grossi limiti passa da raccomandazioni generiche a tecniche ben precise.

Raccomandazione:

IVAD33 Do not use systemic anticoagulants routinely to prevent catheter-related bloodstream infection. Class D/GPP

La raccomandazione parla di anticoagulanti perchè c'è anche chi fa studi per vedere se l'inizione sottocute ha un qualche effetto e quindi forse li vogliono fermare, finalmente non si parla più di flush di soluzione eparinata, anche perchè la domanda sorgerebbe spontanea per quale principio dovrebbe avere effetto sulle infezioni?

IVAD34 Use sterile normal saline for injection to ush and lock catheter lumens that are accessed frequently. Class A

Viene consigliata la soluzione fisiologica per accessi frequenti, ma cosa vuol dire?

Cosa intendono per accessi frequenti due volte al giorno, 3 o 4 e se è 1 volta al giorno o 1 volta alla settimana basterà un flush di fisologica si, no o non so?

Penso che i fedelissimi delle linee guida diranno di si certo senza dubbi.

 

Allora mi chiedo perchè la soluzione fisiologica dovrebbe impedire la formazione di infezioni per via venosa le famose CRBSI, chi è riuscito nell'intento di spiegare il miracolo dell'acqua che evita le infezioni?

La fisiologica esattamente come la soluzione eparinata non hanno alcun principio antibatterico eppure per qualche motivo sono prese in mezzo in una discussione quale delle due è più efficace e la risposta è nota a tutti, nessuna delle due.

Ma vince la fisiologica perchè non ha un principio attivo usato dai sig.ri medici, lo so che mi sbaglio, ci sono dati statistici, formule alchemiche che pochi capiscono perchè funzionano e ci fidiamo, la fede prima di tutto.

Oppure forse la differenza visibile è un altra ovvero su qualche unità di eparina somministrata da un infermiere si riescono a rilevare casi di trombocitopenia, mentre sulle migliaia di UI prescritte sottocute dai medici per decine di giorni si ha notizia di qualche raro case report.

La soluzione eparinata non potrà mai essere utilizzata per prevenire le infezioni perchè il suo utilizzo è evitare la formazione di coaguli e il suo utilizzo non troverà impiego perchè è stata postulata l'ipotesi che ci sarà una complicanza.

che fare?

Tutto ciò che facciamo può avere reazioni avverse eppure lavoriamo tutti i giorni con sostanze che hanno delle complicanze, perchè ci blocchiamo, per per deresponsabilizzarci potremmo chiedere la prescrizione medica, ma il medico furbo risponde con un 2 di picche dato che farebbe una prescrizione in bianco.

Eppure la soluzione eparinata a bassi dosaggi di UI è registrata come:

Soluzione sterile di eparina indicata per mantenere la pervieta' di cteteri venosi (centrali e periferici) e cannule, utilizzati nella somministrazione endovenosa, intermittente o infusionale, ed in caso di ripetuti prelievi di sangue.

La discussione potrebbe prolungarsi ma forse le tecnologie ci arriveranno in soccorso e questa discussione inutile finirà, dato che si sa che i coaguli si formano sopra e all'interno dei cateteri venosi e arteriosi, quindi stanno studiando cateteri impregnati di... guarda caso proprio di eparina (LINK).

Nel frattempo nell'attesa purtroppo non ci sono case report o studi che documentano la buona tecnica e l'unico che ricordo era quello di un coordinatore che aveva guardato il contenuto delle cannule dopo i due flush e ovviamente trovando coaguli dopo la soluzione fisiologica.

Scusate le sgrammaticare e il testo da forum e ppure il problema dei coguli nei device mi sembra sentito poco e prima che arrivino agocannule impregnate non possiamo fare altro che abbassare lo sguardo quando rimuoviamo un agocannula e guardare, ma poi non chiediamoci altro.

Oppure partecipa al sondaggio su foruminfermieri e di la tua opinione.

Risultati del sondaggio su foruminfermieri.it

coaguli ago cannula

 

INVITO, a registrarsi nel forum con nick anonimo e a contribuire con immagini.

 

 Leggi anche Lock Heparin vs Saline, perchè gli studi sono inutili?

 

Dimenticavo la linea guida riporta anche:

However, manufacturers of implanted ports or opened-ended catheter lumens may recommend heparin ushes for maintaining CVCs that are accessed infrequently. 

Quindi perchè scrivere raccomandazioni generiche per tutte le salse se poi si ammette che quelle che scrive il produttore deve essere rispettato?

Idee?

 

 

 

Pin It
Accedi per commentare