Quando si stabilisce una vision, spesso essa viene compresa in modo differente tra chi deve recepirla e chi deve redigere.

Spesso nella sanità, il punto di vista cambia tra operatori sanitari e chi vuole inferire nella politica; perché c’è un modo differente di analizzare le situazioni e rilevare le informazioni corrette.

Questo sta alla base per lo sviluppo di strategie e buon punto per porre cambiamento.

Le informazioni si devono diffondere usando anche il linguaggio economico per chi si occupa di sanità senza essere un sanitario.

Questo intento deve essere portato avanti dalle associazioni di professionisti sanitari in modo da influenzare sempre più la politica ed esercitare pressioni.

La categoria degli infermieri è rappresentata da varie associazioni che possono utilizzare fatti e numeri per spiegare il  loro punto di vista. Esse devono farsi portavoce individuando persone dinamiche, capaci di comunicare, informati e impegnati a rappresentare le questioni di politica; e lo devono fare più di quanto lo facciano i sindacati.  

Uno dei più grossi problemi di mancato cambiamento è che non si vuole sostenere i giovani discriminandoli al contempo.

Oggi viene spontaneo etichettare i giovani perché in realtà lo si vuole fare, viene comodo subordinarli, altrimenti rischierebbero di sostituire chi per anni ha nutrito ambizioni senza apportare il giusto cambiamento.

Bisogna portare i giovani a forum politici, esporli al processo politico e far loro conoscere i rappresentanti piu importanti.

Guidarli in esperienze che possono guidare le loro abilità.

Sostenendoli nell’assumere gradualmente responsabilità per diventare attivi nella vita politica legata all’economia sanitaria.

La sfida degli infermieri è una, e non è la Nightingale o la Cantarelli, l’igiene personale o la cura dell’ambiente, o altre storie simili con cui si vuole indottrinare da parte di vecchi profeti infermieri in cerca di riconoscimento; la vera sfida è quella di buttarsi nell’arena della politica.

E’ questo che gli infermieri devono fare.  

Pin It