AOU PadovaLa domanda per il concorso di Padova è online , ma è importante essere consapevoli che potrebbe essere necessario inviare dei documenti per posta ordinaria.

Il concorso nella preselezione non ha un punteggio minimo ed è una scelta condivisibile...

Il concorso di Padova nel bando riporta che in caso di preselezione, che sicuramente ci sarà, prenderanno i primi 500 ed eventualmente i parimerito al 500° posto e non indicano un punteggio minimo, una scelta coraggiosa.

La mancanza di un punteggio minimo da un lato è giusta se la prova è particolarmente difficile perchè non prendere anche chi fa 18 o meno, dall'altra parte è molto coraggiosa perchè la domanda sorge spontanea, se tutti i candidati restituiscono la prova in bianco sarebbero tutti parimerito?

Ma non accadrà di certo dato che il giorno del concorso la tensione e l'adrenalina scorrono e tutti pronti e ferrati per fare i quiz, ma prima è necessario fare la domanda.

C'è tutto online, sul bando e nella pagina di registrazione.

La registrazione è la parte più semplice ed ha un solo vincolo, NON usare la mail PEC, la si potrà inserire in seguito.

Primo step, si va nella pagina di registrazione e ci sono pochi campi, per ricevere le credenziali di accesso.

iscrizione concorso infermiere AO Padova

Si riceve una mail con un nome utente ed una password provvisoria, all'interno c'è anche il link per attivare l'account e mettere la password che preferite.

La parte facile è fatta.

Quindi si accede, si seleziona il concorso per infermiere e appare una pagina con tanti campi da compilare.

dati concorso padova

 

Niente paura, dice una canzone.

Infatti se si è neolaureati la compilazione sarà veloce, però se anche ci si è laureati da meno di un anno, questo non toglie che si possa aver partecipato a corsi e congressi e quindi avere dei punti.

Ogni campo ha le spiegazioni in alto, cosa inserire, nel bando è riportato come saranno valutati.

MASSIMA ATTENZIONE A DUE COSE:

Primo:

Servizi presso pubblica amministrazione, non fare l'errore di mettere tutto livello D, alcuni colleghi hanno avuto delle grane per questo, dato che diventa una dichiarazione mendace.... ricontrollate i contratti sul sito http://www.aranagenzia.it/ ma i livelli degli infermieri sono passati dal 6 livello, livello C e poi livello D i periodi mi sembrano questi:

01/01/2004 ad oggi collaboratore professionale sanitario infermiere D
01/09/2001 31/12/2003 collaboratore professionale sanitario infermiere, ccnl 07/04/99 2 bienn. D
01/01/1998 31/08/2001 operatore professionale sanitario infermiere C
antecedente il 31/12/1997 Operatore professionale, collaboratore, infermiere professionale 6

Secondo:

Le pubblicazioni e altri documenti che devono essere inviati in cartaceo, devono arrivare prima della data di chiusura del bando è importante, non fa fede la data di spedizione postale, il punto 4 del bando riporta:

4. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE A MEZZO POSTA

Il candidato dovrà inviare in formato cartaceo SOLO la seguente documentazione:

• documentazione comprovante i requisiti previsti al punto 1) del presente bando che consentono ai cittadini non italiani/europei di partecipare al presente concorso (documento permesso di soggiorno).

• documentazione attestante l'equivalenza ai titoli italiani del proprio titolo di studio conseguito all'estero;

• copia delle eventuali pubblicazioni possedute e già dichiarate nel format on line (la vigente normativa richiede siano edite a stampa) unitamente a dichiarazione di loro conformità all'originale (a tal fine il candidato può utilizzare il "modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione e sostitutiva dell'atto di notorietà" disponibile su “Concorsi e Avvisi”- Modulistica ;

• documentazione probatoria relativa al diritto alla riserva dei posti e/o alla precedenza, ai sensi art. 5 del dpr 9.5.94 n .487 e s.m.i.

• documento probatorio relativo alla riserva, in qualità di volontario delle FF.AA., ai sensi dell’art. 1014, comma 3 e 4 e dell’art. 678, comma 9, del D.Lgs. 66/2010;

• documentazione probatoria, del candidato con disabilità che abbia dichiarato nella domanda on line di avere necessità di ausili e/o tempi aggiuntivi, in relazione alla propria disabilità per l'espletamento delle prove d'esame, ai sensi dell'art. 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, con allegata adeguata certificazione medica rilasciata da struttura Sanitaria abilitata.

Il mancato invio della richiesta comporterà la perdita del beneficio.

Tale precisazione è richiesta solo ai candidati portatori di handicap, ai sensi della L. 5/02/1992 n. 104). La suddetta documentazione dovrà pervenire entro il termine di presentazione delle candidature prevista dal presente bando.

 

Ricordiamoci che il bando scade il 10 agosto e se quel giorno ci si ritrova in 10.000 sul server dell'AO di Padova inevitabilmente salta e le domande non si riescono ad inviare, quindi organizzarsi per tempo è cosa buona.

 

 

Pin It

Iscriviti alla Newsletter Concorsi e Avvisi

Se desideri essere aggiornato, iscriviti adesso.
Privacy e Termini di Utilizzo
Grazie