master online infermieri

Bando di concorso pubblico per esami per la copertura di 2 posti di istruttore Infermiere Professionale a orario pieno e a tempo indeterminato categoria C, posizione economica C1 - C.C.N.L. DIPENDENTI DELLE REGIONI E DELLE AA.LL, scadenza 12 gennaio 2015



Visto il D.Lgs.165/2001;  Vista la legge 68/1999;  Visto il Regolamento “Disciplina della modalità di assunzione, dei requisiti di accesso e delle procedure selettive”;  Vista la deliberazione del Consiglio di Amministrazione n 27 del 06/10/2014;  In esecuzione del decreto del Segretario/Direttore n.157 del 27/11/2014;

E’ INDETTO un pubblico concorso per soli esami per la copertura di n. 2 posti, a orario pieno e a tempo indeterminato, di Istruttore – Infermiere Professionale Categoria C – Posizione economica C1 - C.C.N.L. dipendenti delle Regioni e delle AA.LL.

L’Amministrazione fa presente l’obbligo di revocare la presente procedura concorsuale e pertanto fa sin d’ora riserva di provvedere in tal senso qualora venga attuata la mobilità prevista per il personale delle Pubbliche Amministrazioni ai sensi dell’art. 34 bis D.Lgs 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni, la cui procedura di verifica è già stata avviata con l’invio della relativa comunicazione ai soggetti destinatari.

In tal caso il provvedimento di revoca verrà comunicato a tutti coloro che avranno presentato domanda di partecipazione senza che la stessa revoca possa determinare per gli interessati alcun diritto o pretesa di sorta.

A-TRATTAMENTO GIURIDICO ED ECONOMICO:

Il trattamento giuridico è determinato dalle disposizioni legislative nonché dai CCNL dei dipendenti delle Regioni e delle AA.LL. nel tempo vigenti. Il trattamento
economico è stabilito dai CCNL del comparto Regioni ed AA.LL. per la Cat. C posizione economica C1 e dai relativi CCDI nel tempo vigenti ed è soggetto alle
ritenute di legge.

B- PARI OPPORTUNITA’:
L’Ente garantisce la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.


C- REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE:
1. Cittadinanza Italiana: sono equiparati ai cittadini italiani quelli non appartenenti alla Repubblica. Ai sensi dell’art.38 del D.Lgs 165/2001 e successive m. e i., i
cittadini degli stati membri dell’Unione Europea possono partecipare al concorso purché in possesso dei requisisti previsti dal DPCM 7.2.94, n°174;
a) godere dei diritti civili e politici anche nei siti di appartenenza o di provenienza;
b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della repubblica;
c) avere adeguate conoscenze della lingua italiana;
2. Età: non inferiore agli anni 18 e non superiore ai limiti previsti per il collocamento in quiescenza.
3. Idoneità fisica all’impiego senza alcuna limitazione specifica per la funzione richiesta dal posto messo a concorso: l’Amministrazione sottoporrà a verifica in
ordine all’idoneità alle mansioni il vincitore del concorso che non sia già dipendente dell’Ente nel rispetto di quanto previsto dall’art.17 del DPR 487/94.
4. Condanne penali: i concorrenti non debbono aver riportato condanne penali né aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti
disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione.
5. Destituzione: i concorrenti non devono essere incorsi nella destituzione, nella dispensa o nella decadenza dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e
non devono essere stati esclusi dall’elettorato attivo.
6. Obblighi militari: i concorrenti devono avere una posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari (per i concorrenti di sesso maschile).


D- REQUISITI SPECIALI DI AMMISSIONE:
I concorrenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti speciali:
• Titolo di studio: possesso del diploma universitario di Infermiere, D. M. della Sanità 14/09/1994, n. 739 o equipollente ai sensi del D. M. 27/07/2000, ovvero Laurea di 1 livello in Infermeria (classe 1 – Classe delle Lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professioni sanitarie

ostetriche) – Decreto interministeriale 02/04/2001 – Suppl. Ord. G. U. 128
del 05/06/2001.
• Iscrizione all’Albo Professionale.
I requisiti generali e speciali devono essere posseduti alla data di scadenza del termine
stabilito per la presentazione delle domanda di ammissione al concorso.

E- INAMMISSIBILITA’:
Non sono ammessi al concorso:
a) coloro che risultino privi dei requisiti generali o speciali previsti dal bando;
b) coloro che presentino domanda priva della sottoscrizione autografa o mancante delle dichiarazioni relative alle generalità, data e luogo di nascita, domicilio o
recapito;
c) coloro che spediscano la domanda dopo la scadenza del termine stabilito dal presente bando.


F- DOMANDE DI AMMISSIONE:
Le domande, redatte in carta semplice, redatte obbligatoriamente secondo il fac- simile all.1) al presente bando, datate e sottoscritte, dovranno pervenire alla Segreteria entro le ore 12.00 del 12 GENNAIO 2015, esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.
Il termine stabilito per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio.
La data e l’ora di spedizione è comprovata dal timbro dell’Ufficio postale accettante;
non saranno ammesse domande che pur in presenza del timbro postale del 12 GENNAIO 2015 non riporteranno l’ora. La domanda deve comunque pervenire
all’Ente, pur spedita nei termini, entro gli otto giorni successivi il termine stabilito per la presentazione. Contrariamente non sarà ammessa, L’Amministrazione declina sin d’ora ogni responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte comunicazioni di recapito da parte degli aspiranti o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda per eventuali disguidi postali e telegrafici, dovuti a caso fortuito o forza maggiore e comunque non imputabili a colpa dell’Amministrazione stessa.
Le persone portatrici di handicap che intendono partecipare al concorso, ai sensi del comma 2 dell’art. 20 della legge 5.2.93 n.104 devono specificare nella domanda l’ausilio necessario, in relazione al proprio handicap, per lo svolgimento delle prove scritte o pratiche, nonché la necessità di tempi aggiuntivi.

.... LINK al Bando di concorso

....LINK alla pagina WEB

Pin It
Accedi per commentare