Le nuove tecnologie informatiche danno un impulso potente alla comunicazione fra le persone, due prodotti presentati nel 2014 avranno degli sviluppi importanti.

Si tratta di un "traduttore universale" tu parli e lui traduce nella lingua di chi ti ascolta mentre l'altra traduce il linguaggio dei segni in parole e le parole in linguaggio dei segni, possibile?

 Certo che è possibile.

Il primo prodotto è Skype translator, tu parli e lui traduce nella lingua di chi ti ascolta, una traduzione istantanea che appena passerà da cellulare potrebbe essere usata anche in reparto per comprendere i pazienti di altre lingue.

Più in generale potrebbe essere un prodotto utile per le località di vacanza che hanno personale preparato sulle lingue di uso più comune ma poi se i vacanzieri vengono da tutto il mondo avere un traduttore potrebbe essere utile.

Il video

 

Un altro prodotto si chiama Motion Savvy ed assomiglia ad un tablet ma ha dei sensori di movimento che sentono i movimenti delle mani e ne riproducono il linguaggio.

 

 

La comunicazione fra le persone diventerà più semplice grazie alle nuove tecnologie, oggi abbiamo computer integrati negli smartphone sempre più miniaturizzati e potenti, ma riusciremo a vederle nei nostri reparti ancora legati al concetto del PC desktop.

Pin It