Concorso per 96 infermieri in Polizia di Stato

Il concorso pubblico per l'assunzione di 110 vice ispettori tecnici della Polizia di Stato del settore di impiego servizio sanitario prevede l'assunzione di 96 infermieri.

La domanda deve essere inviata online dal sito dedicato entro e non oltre il 21 marzo 2022.

Il concorso pubblico per entrare nella polizia di stato è diverso dai soliti ma ha il vantaggio che metteranno online tutti i quiz da cui saranno estratti i quiz della prova del concorso.

Il bando è stato pubblicato per esteso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana compreso l'allegato per l'autocertificazione.

Ci sono 110 posti a concorso di vice ispettori tecnici del ruolo degli ispettori tecnici della Polizia di Stato del settore di impiego servizio sanitario, cosi' ripartiti:

a) profilo professionale infermiere: 96 posti;

b) profilo professionale della prevenzione sui luoghi di lavoro: 4 posti;

c) profilo professionale della riabilitazione motoria: 5 posti;

d) profilo professionale di neurofisiopatologia: 1 posto;

e) profilo professionale di radiologia medica: 1 posto;

f) profilo professionale di audiometria: 1 posto;

g) profilo professionale di laboratorio analisi: 2 posti.

2. I seguenti posti sono riservati al personale in servizio nel ruolo dei sovrintendenti tecnici, in possesso dei previsti requisiti:

a) profilo professionale infermiere: 16 posti;

b) profilo professionale della prevenzione sui luoghi di lavoro: 1 posto;

c) profilo professionale della riabilitazione motoria: 1 posto.

3. Ciascun candidato puo' presentare domanda di partecipazione per uno soltanto dei profili professionali.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00.00 del 19 febbraio 2022 alle ore 23.59 del 21 marzo 2022, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it  (cliccando sull’icona “Concorso pubblico”). 

A quest’ultima procedura informatica, il candidato può accedere attraverso i seguenti strumenti di autenticazione:

  1. Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it;
  1. Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego della CIE (Carta di Identità Elettronica), rilasciata dal Comune di residenza, a cui si potrà accedere con tre modalità:

a) “Desktop” – si accede con pc a cui è collegato un lettore di smart card contactless per la lettura della CIE. Per abilitare il funzionamento della CIE sul proprio computer è necessario installare prima il“Software CIE“;

b) “Mobile” – si accede da smartphone dotato di interfaccia NFC e dell’app “Cie ID” e con lo stesso si effettua la lettura della CIE;

c) “Desktop con smartphone” – si accede da pc e per la lettura della CIE, in luogo del lettore di smart card contactless, l’utente potrà utilizzare il proprio smartphone dotato di interfaccia NFC e dell’app “Cie ID” .

Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, dove riceverà le comunicazioni relative al concorso.

Per la domanda del concorso personalmente consiglio di farla da PC, perchè la compilazione automatica dello smartphone può creare dei problemi enormi.

Il sito della polizia di stato ha creato anche una Guida alla compilazione della domanda.

Le prove del concorso sono:

a) prova preselettiva, qualora sia disposta;

b) accertamenti psico-fisici;

c) accertamento attitudinale;

d) prova scritta;

e) valutazione dei titoli dei candidati che abbiano superato le prove precedenti;

f) prova orale.

L'ordine delle prove probabilmente vedrà prima i quiz e poi per ultimi l'accertamento psico fisico e attitudinale, perchè il numero di candidati da valutare si sarà ridotto.

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia complessivamente superiore a 5.000, potra' essere svolta, limitatamente ai profili professionali inclusi nell'allegato 1 al regolamento di cui al decreto del Ministro dell'interno 28 aprile 2005, n. 129, per i quali il numero delle domande di partecipazione sia superiore a dieci volte il numero dei posti rispettivamente messi a concorso, una prova preselettiva, volta a individuare i candidati da ammettere alla prova scritta.

La prova preselettiva consiste nel rispondere a un questionario articolato in domande con risposta a scelta multipla, sulle seguenti materie:

a) profilo infermiere: igiene, prevenzione e norme di medicina del lavoro; tecniche di gestione e direzione dell'assistenza infermieristica; servizio socio-sanitario e legislazione sanitaria;

b) profilo riabilitazione motoria: igiene, prevenzione e norme di medicina del lavoro; tecniche manuali e strumentali di terapia riabilitativa;

c) profilo neurofisiopatologia: igiene, prevenzione e norme di medicina del lavoro; tecniche di diagnostica neurologica ed elettrofisiologia e relative strumentazioni;

d) profilo radiologia medica: igiene, prevenzione e norme di medicina del lavoro; tecniche radiologiche e relative strumentazioni; radiologia e radioprotezione.

La banca dati e le risposte a scelta multipla che saranno utilizzati per elaborare i questionari per la prova preselettiva saranno pubblicati almeno quarantacinque giorni prima dell'inizio dello svolgimento della medesima prova, sul sito web istituzionale www.poliziadistato.it 

Ciascun quesito viene elaborato predisponendo un'unica domanda con quattro risposte, delle quali una sola e' esatta. I quesiti hanno un grado di difficolta' di 1, 2 e 3, in relazione alla natura della domanda che e' rispettivamente facile, di difficolta' media e difficile. L'attribuzione del punteggio alle singole risposte e' differenziato in rapporto al grado di difficolta' della domanda.

Una prova preselettiva che si dimostra impegnativa, su https://quiz.infermieriattivi.it non c'è nulla del genere, ma solo domande semplici che possono aiutarti a migliorare le tue capacità di attenzione per i quiz.

La pagina web è https://www.poliziadistato.it/ e il bando di concorso 13.5 MB

Un ultima cosa, il concorso è riservato a chi ha meno di 28 anni, il limite aumenta di 3 per chi ha fatto il servizio militare, leggi il bando.

Informazioni

InfermieriAttivi.it, il sito web dedicato agli infermieri e gestito da infermieri. Qui, troverai articoli di divulgazione, notizie e approfondimenti ma anche documenti infermieristici, immagini e link per conoscere meglio la complessità della nostra professione.

I servizi che realizziamo sono:

DOSSIER

Se ti piace InfermieriAttivi.it puoi registrarti e ricevere gratuitamente la newsletter e usare il forum per aprire conversazioni o inserire annunci.

Disclaimer: Tutti gli autori riportano analisi ed opinioni personali, non scrivono a nome della professione.

Ricorda, tutte le informazioni medico scientifiche sono da intendersi con il solo fine informativo e non sostituiscono il parere o l'obbligo di esecuzione e prescrizione da parte di un professionista sanitario.

Per conoscerci meglio: