logolacasaIPAB CENTRO ASSISTENZA SERVIZI PER ANZIANI "LA CASA", SCHIO (VICENZA)

Concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n. 1 posto di Coordinatore Responsabile di Reparto - Categoria D posizione economica D1, CCNL Regioni ed Autonomie Locali.

Requisiti di ammissione: Laurea in Scienze Infermieristiche o equipollente ed iscrizione all'albo professionale; almeno tre anni di esperienza con funzione di Coordinatore Responsabile di Reparto in strutture socio assistenziali per anziani non autosufficienti e/o disabili.

Termine di presentazione delle domande: 20 Maggio 2015.

Prove d'esame: Preselezione in presenza di numero elevato di domande - Prova scritta/teorica - Prova scritta/pratica - Prova orale.

Il calendario delle prove verrà pubblicato nel sito istituzionale all'indirizzo www.lacasaschio.it/personale

Tale pubblicazione avrà, a tutti gli effetti, valore di notifica.

Per copia integrale del bando ed informazioni consultare il sito internet www.lacasaschio.it

LINk alla pagina del concorso

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI COORDINATORE RESPONSABILE DI REPARTO (cat. D1 - CCNL Regioni ed Autonomie Locali).

Data di scadenza per la presentazione delle domande: il giorno 20 maggio 2015

Richiamato il Regolamento del Personale Dipendente e la Dotazione Organica vigente, ed in esecuzione della determinazione del Direttore Generale n. 71 del 16/04/2015, è indetto concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di Coordinatore Responsabile di reparto, Categoria D Posizione Economica D1 del CCNL delle Regioni e delle Autonomie Locali.

L’efficacia della graduatoria degli idonei e le modalità di utilizzo della stessa sono disciplinate dalle norme vigenti. Ai sensi del D.LGS. 11/04/2006 n. 198, così come integrato e modificato dal D.LGS. 25/01/2010 n. 5, è garantita pari opportunità ai candidati dell’uno e dell’altro sesso.

1. Trattamento economico Il trattamento economico lordo dei posti messi a concorso è il seguente:

- stipendio base annuo della qualifica D1 del comparto Autonomie Locali e Regioni, pari ad Euro 21.166,71;

- assegno per il nucleo familiare se ed in quanto spettante;

- tredicesima mensilità sulle voci di cui ai punti 1 e 2;

- indennità di fine rapporto secondo le normative vigenti in materia.

Gli emolumenti sono soggetti alle ritenute erariali, previdenziali ed assistenziali stabilite dalla legge. 2. Requisiti per l’ammissione al concorso Per l’ammissione al concorso i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti generali

- Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi Membri dell’Unione Europea nel rispetto del DPCM n. 174/1994; possono partecipare inoltre i familiari di cittadini di Stati membri dell’Unione Europea, anche se cittadini di Stati Terzi, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e i cittadini di Paesi Terzi (non appartenenti all’Unione Europea) che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di “rifugiato” ovvero dello status di “protezione sussidiaria”;

- Idoneità fisica all’impiego per la specifica mansione da svolgere: l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego sarà effettuato, a cura dell’Ente, prima dell’ assunzione in servizio; - Età non inferiore agli anni 18 senza ulteriori limiti di età;

- I cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea devono possedere, ai sensi dell’art. 3 del DPCM 7 febbraio 1994 n. 174 e quindi dichiarare nella domanda di ammissione i seguenti requisiti:

a) Godere dei diritti civili o politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza, con esclusione di coloro che sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria

b) Essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

c) Avere adeguata conoscenza della lingua italiana. Non possono accedere all’impiego coloro i quali siano esclusi dall’elettorato attivo e coloro i quali siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione ovvero dichiarati decaduti.

Requisiti specifici

1. possesso di Laurea in Scienze infermieristiche o titolo equipollente;

2. iscrizione all'albo professionale dell’ordine degli infermieri;

3. almeno tre anni di esperienza con funzione di Coordinatore Responsabile di reparto in strutture socio assistenziali per anziani non autosufficienti e/o disabili.

I titoli di studio conseguiti in paese straniero devono essere riconosciuti validi per l’esercizio della professione in Italia dal Ministero competente.

I titoli ed i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione, nonché alla data di assunzione. Con provvedimento motivato l'amministrazione potrà disporre in qualsiasi momento, anche successivamente all'espletamento del concorso - cui, pertanto, i candidati vengono ammessi con riserva - l'esclusione dal concorso medesimo per difetto dei prescritti requisiti.

L’esclusione verrà comunicata all’interessato.

3. Modalità e termini per la presentazione della domanda La domanda di ammissione, redatta su apposito modulo allegato al presente bando nonché disponibile sul sito internet dell’Ente www.lacasaschio.it, dovrà pervenire in carta semplice all’Ufficio Protocollo dell’Ente entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 20 maggio 2015

 

Log in to comment