2024 Corso FAD da 3 crediti ECM sulle emergenze nei portatori di device

fad sulle emergenze nei portatori di device
Pin It

Il Corso FAD gratis da 3 crediti ECM per infermieri, medici e altri professionisti sanitari dal titolo "TIPS and TRICKS le emergenze nei portatori di device, un supporto pratico per il cardiologo clinico in UTIC" si propone di indagare scenari comuni nella pratica quotidiana per aiutare il cardiologo acquisento le conoscenze sulla gestione delle diverse problematiche aritmiche proposte.

Il corso è erogato dall'Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) ed è possibile iscirversi fino al 31 dicembre 2024.

Razionale 

I dispositivi impiantabili come pace-maker, defibrillatori e defibrillatori sottocutanei, sono ormai molto comuni nei pazienti cardiopatici.

Tali dispositivi sono utili nella terapia di bradicardie e tachicardie, ma anche per la diagnostica di alcune aritmie.

Sempre più spesso i dispositivi impiantabili sono dotati anche di apparecchiature che permettono il monitoraggio remoto.

La lettura dei dati di tali dispositivi è ormai indispensabile anche per il cardiologo clinico oltre che per l’elettrofisiologo.

Questa FAD nasce dall’idea di fornire al cardiologo clinico le basi teoriche e le linee di indirizzo operative per utilizzare i programmatori dei device e le strumentazioni di monitoraggio remoto al fine di giungere in acuto, in situazioni di urgenza, ad una corretta diagnosi delle turbe ritmo da gestire e alla più appropriata terapia.

Abbiamo scelto la forma ASINCRONA per permettere a tutti i Colleghi che vorranno fruire dell’evento formativo di elaborare le informazioni con i tempi più idonei a ciascuna problematica trattata.

La finalità è quindi quella di guidare il Cardiologo clinico passo dopo passo nell’interpretazione delle informazioni fornite dai programmatori, di aiutarlo nella diagnosi delle più comuni aritmie, in particolare in alcuni scenari clinici quali storm aritmico, aritmie a complessi larghi, fibrillazione atriale ad elevata frequenza ventricolare, sospetti malfunzionamenti dei device.

Inoltre, questa FAD fornirà al cardiologo clinico gli strumenti e le informazioni per attivare un aiuto online dei tecnici e ingegneri biomedici di ciascuna azienda costruttrice, tramite il programmatore o tramite le loro rispettive piattaforme.

Durante la FAD, verranno analizzati numerosi casi clinici e scenari comuni nella pratica quotidiana per aiutare il cardiologo a trasferire contestualmente le conoscenze acquisite sulla gestione delle diverse problematiche aritmiche proposte.

Informazioni importanti

  • Periodo di erogazione: 15 giugno 2024 - 31 dicembre 2024
  • Numero partecipanti ECM: 500
  • Numero crediti ECM assegnati: 3
  • Non prevede nessuna quota di iscrizione 
  • Numero ore formative: 3
  • Provider ECM: ANMCO – Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri |
  • ID PROVIDER: 669-419164
  • Destinatari dell'attività formativa: Medici chirurghi - discipline mediche accreditate:Anestesia e rianmazione, Cardiologia, Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenzaa; InfermieriTecnici della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare - discipline accreditate: Tecnici della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Iscritto nell’elenco speciale ad esaurimento

Programma in breve

  • Introduzione, Marisa Carluccio Storm aritmico nei pazienti portatori di device.
  • Diagnosi differenziale e terapia, Pasquale Notarstefano
  • A ciascun paziente il suo programmatore: valutazione iniziale e diagnosi differenziale, Luca Segreti e Matteo Parollo
  • Casi Clinici: pazienti portatori di device ed algoritmi terapeutici, Francesco De Sensi e Valerio Zacà.
  • Un aiuto da remoto: dallo scompenso cardiaco allo storm aritmico al defibrillatore indossabile, Margherita Padeletti Emergenze nei portatori di pace-maker.
  • Casi clinici esemplificativi, Francesco Genovese
  • Gestione in acuto dei device sottoposti a interferenza elettromagnetica, Enrica Talini Conclusioni Marzia Giaccardi

Obiettivo formativo

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere  

Ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi ECM ricordiamo a tutti i discenti che è obbligatorio partecipare ad almeno il 90% delle ore formative totali dell’intero Corso e superare il questionario finale di apprendimento (score superamento: 75% delle risposte esatte). 

L’attestato contenente i crediti ECM sarà inviato, tramite e-mail, dal Provider dopo la verifica di tutti i requisiti necessari per l’ottenimento dei crediti ECM e dopo l’inserimento del resoconto del Corso in AGENAS.

Il Corso FAD è stato realizzato con il contributo non condizionante di Abbott Medical Italia, Biotronik Italia, Boston Scientific, Medtronic Italia, MicroPort CRM, ZOLL Medical Italia

Responsabile dell'evento

  • Marisa Carluccio (Pisa) 

Programma completo 

LINK per iscriversi al corso