Il monitoraggio dei parametri vitali è un elemento portante nell'assistenza infermieristica e la tecnologia ci aiuta con una continua miniaturizzazione ma anche con l'aumento delle funzioni.

Il pulsoximetro o pulsossimetro è sempre più utilizzato in reparto, ho cercato online cosa offre il mercato...

 

Guardando online informazioni mi ha colpito il sat-500 di intermed.

Ha un display a colori, consente di memorizzare un monitoraggio per 24 ore però l'autonomia della batteria è di 14 ore quindi in caso di utilizzo prolungato è meglio collegarlo alla rete.

Secondo me questo strumento colpisce anche l'attenzione del paziente sempre attento e curioso alle novità e direi che ci farebbe fare bella figura.

Comunque a vederlo a occhio è piccolo e semplice, LINK foto

Ha il tasto accensione.

Tre tasti dalla parte opposta, uno grande centrale e uno superiore e uno inferiore per scorrere il menù, al centro l'ampio display.

Aggiungiamo poi la porta usb e utilizzando il suo programma è possibile scaricare i dati per leggerli a computer e stamparli.

Uno strumento bello da vedere ma mi sembra consenta anche applicazioni interessanti.

La documentazione che ho trovato online è su doctorshop.it e su laezzasrl.it poi non ne ho cercati altri (sul sito del produttore è necessaria la registrazione, forse trovate più info.

Non ho trovato le dimensioni, a vederlo dalla foto sembra della dimensione di un palmare.

Forse sta per uscire un modello nuovo e il prodotto si trova in offerta anche a 200 euro più iva.

Manuale1

Manuale2

LINK intermed

Per un aggiornamento sulle novità è possibile visitare Amazon.it nella categoria saturimetri/pulsossimetro  offre molte scelte a partire dai saturimetri da dito, con prezzi da 30 a 150 euro.

 

Pin It
Accedi per commentare